Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il patron prende atto della volontà del calciatore

Pastore via da Palermo, Zamparini:"Sono rassegnato"


Pastore via da Palermo, Zamparini:'Sono rassegnato'
10/06/2011, 13:06

Zamparini non tratterrà Javier Pastore al Palermo. Il presidente del Palermo prende atto della volontà del calciatore argentino di voler lasciare la squadra rosanero. "Sono quasi rassegnato – ha affermato Zamparini -piu' che con me Pastore parla col suo procuratore, ci sono grandi club che lo vogliono. Non mi sento offeso, e' logico che al massimo a Palermo poteva fare un altro anno, ma al stesso tempo se restasse lo farebbe con piu' pressioni e non sarebbe lo stesso Pastore. Il prezzo? L'ho detto piu' volte il valore, considerate che l'ho pagato 19 milioni e aveva 18 anni. Il Napoli? Penso che sia fuori budget per il mio amico De Laurentiis. Per le squadre italiane e' difficile, quelle straniere hanno un budget molto piu' alto. Il calcio spagnolo e' piu' adatto a talenti come Pastore. Il Real? Lo prendera' solo se andra' via Kaka'".

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©