Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'AGENTE

"Pazienza alla Juve, una scelta di vita"


'Pazienza alla Juve, una scelta di vita'
08/06/2011, 14:06

A Radio Crc è intervenuto Vincenzo D’Ippolito, procuratore di Gargano e di Pazienza:
“Penso che il Napoli abbia bisogno di rinforzi, deve acquistare almeno quattro o cinque centrocampisti importanti. È periodo di mercato e ci sono tante chiacchiere in giro ma poco di concreto. In ogni caso Gargano ha avuto solo un mese di calo di rendimento ma ha disputato un’annata buona. Non la vedo così sicura la partenza di Gargano, il mercato è ancora aperto. Gargano ha disputato un tour de force ma è atleticamente preparato ed ha un cuore grande, quindi non credo che avrà problemi ad affrontare un altro anno. Con Gargano c’è stata solo una piccola incomprensione con la moglie ma che ha riguardato quindi il piano personale, non professionale. Gargano essendo un titolare della Nazionale uruguaiana ed essendo arrivato terzo col Napoli è evidente che piaccia a molti club ma per il momento non ci sono richieste ufficiali. Il contratto di Gargano è stato rinnovato lo scorso anno e durerà fino al 2015. Pazienza si è sentito col Napoli ed è stata una scelta di vita quella di andare alla Juventus. Col Genoa non c’è mai stata nessuna trattativa. Nel calcio succede che un calciatore vada via, Pazienza si è dispiaciuto di non proseguire la sua avventura col Napoli ma non ci sono stati i presupposti per una  continuazione col club azzurro. Per un calciatore decidere di cambiare club spesso è frutto di scelte personali. L’importante è conservate la stima e il rispetto del club che si lascia. Pazienza è grato al Napoli e la società stima il calciatore. In questo momento mi trovo in Sud America, quando tornerò in Italia mi incontrerò con Bigon. Qui ci sono molti calciatori interessanti, uno su tutti è Nicolas Lopez che è veramente un fuoriclasse, gioca in Uruguay ed ha margini di crescita. Lopez è il nuovo Cavani”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©