Sport / Vari

Commenta Stampa

1°Cielo 2°Dotto 3°Bernard

Pazzesco Dotto, fantastica medaglia d'argento

''Rimasto senza parole!pazzesco,incredibile,non ci credo''

Pazzesco Dotto, fantastica medaglia d'argento
30/07/2011, 12:07

 

SHANGHAI (CINA) - Dopo il boom iniziale Pellegrini-Scozzoli, all'Italia restava praticamente nulla per sperare in qualche altra medaglia nel nuoto, ma stamani con una grande e sorprendente prestazione, Luca Dotto ha conquistato la medaglia d'argento nei 50 sl battuto soltanto dall'olimpionico e detentore del record mondiale Cesar Cielo (21"52), bronzo il francese Alain Bernard (21"92).

L'azzurro è incredulo dopo la sua prima medaglia mondiale d'argento: ''Devo ancora realizzare, forse lo farò quando sarò sul podio - ai microfoni della Rai - Se prima dei Mondiali mi avessero pronosticato il podio nei 50 stile libero avrei detto: "Voi siete matti"....Io non li preparo neanche i 50 e poi basta vedere il campo dei partenti: ero il più piccolino, a maggior ragione è pazzesco... - a chi è dedicata la vittoria ? - È per i miei genitori, grazie ai loro sacrifici enormi sono riuscito a prendere questa medaglia. E poi alla mia fidanzata Rossella''.

Dotto si era qualificato in finale con il quarto tempo di 21''97, il miglior tempo italiano senza i costumoni: dietro ai due brasiliani Bruno Fratus e Cesar Cielo, e l'americano Nathan Adrian.

L'italiano euforico per l'entrata in finale aveva pronosticato la possibilità di medaglia: ''Questo muro dei 22'' e' andato giu' e ora vado in acqua sereno e ce la giochiamo anche per qualcosa di grande. Nei 50 tutto puo' succedere, con un po' di fortuna, magari sbaglia qualcuno. E poi qui e' adrenalina pura, niente tattica: sto in mezzo a questi bestioni, ma gli daro' filo da torcere e quando avro' messo su due tre chili non ce n'e' piu' per nessuno''.

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©