Sport / Vari

Commenta Stampa

PECHINO 2008: IRAQ ESCLUSA DAI GIOCHI OLIMPICI


PECHINO 2008: IRAQ ESCLUSA DAI GIOCHI OLIMPICI
25/07/2008, 08:07

Ieri il CIO (Comitato Olimpico Internazionale) ha deciso di eliminare l'Iraq dai giochi olimpici di Pechino, che inizieranno tra due settimane. Quindi ha provveduto a ritirare gli inviti per i sette atleti iracheni che avrebbero avuto titolo a parteciparvi. In un comunicato diramato ieri, il CIO ha affermato che "nonostante gli sforzi congiunti del Comitato olimpico internazionale e del Consiglio olimpico asiatico prodotti negli ultimi mesi per trovare una soluzione positiva con le autorità governative irachene, con rammarico vi informiamo che la decisione dell'ufficio esecutivo del Comitato olimpico internazionale del 4 giugno 2008 che riguarda la sospensione dell'adesione del comitato olimpico iracheno viene ora confermata. Questo vuol dire che l'Iraq non sarà rappresentato ai giochi olimpici di Pechino 2008 e gli sportivi iracheni non potranno partecipare alle competizioni".

In effetti il motivo del contendere risiede nel fatto che l'Iraq ha abolito la figura del Comitato Olimpico Iracheno e ha messo il mondo dello sport sotto il controllo del Ministero dello Sport. E la cosa non è andata giù al CIO.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©