Sport / Vari

Commenta Stampa

PECHINO 2008: PRIME DEFEZIONI ALLA CERIMONIA DI APERTURA


PECHINO 2008: PRIME DEFEZIONI ALLA CERIMONIA DI APERTURA
05/08/2008, 14:08

Alcuni degli atleti più rappresentativi di diversi Paesi stanno cominciando a dichiarare il proprio forfait alla cerimonia di apertura. Innanzitutto il nuotatore australiano Grant Hackett, due volte medaglia d'oro nei 1500 metri stile libero, che parteciperà anche ai 400 metri stile libero. E così, appellandosi al fatto di dover fare le batterie dei 400 metri meno di 24 ore dopo la cerimonia di apertura che dura a lungo, ha dichiarato di rinunciare alla sua partecipazione alla cerimonia di apertura.

Dopo di lui, Imke Duplitzer, schermidrice tedesca 24enne, è stata ancora più dura: "Non vado alla cerimonia di apertura. Se volevo andare al circo, andavo al Roncalli". In questo caso le motivazioni stanno anche nel fatto che la 24enne tedesca, studentessa in scienze politiche, più volte ha manifestato le sue critiche contro il governo cinese per la sua totale inosservanza dei diritti umani e contro il CIO per il suo comportamento troppo passivo di fronte a decisioni come la censura o le repressioni decise dal governo cinese, anche per gli europei.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©