Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Pellissier: "Napoli? non dipende da me"


Pellissier: 'Napoli? non dipende da me'
12/06/2009, 21:06

L’affare tra il Napoli ed il Chievo per portare Sergio Pellissier in azzurro non è semplice e ad ammetterlo è lo stesso giocatore: «Il Napoli? Non dipende solo da me-si legge in una nota Ansa- Intanto si dovrebbero mettere d'accordo le due società, ma visto che il nostro presidente è intenzionato a non liberarmi la vedo dura». Lo ha detto Sergio Pellissier durante la consegna dei premi «Golden Goal» in corso a Sorrento. «L'interessamento del Napoli - ha spiegato il giocatore - mi ha fatto piacere, ma bisogna valutare tante cose. Fino ad ora non c'è l'accordo con la società. E, ad essere sincero, ad un mio eventuale trasferimento in azzurro non ci ho pensato più di tanto visto che mi hanno bloccato in partenza. È ovvio che giocare a Napoli con calciatori come Quagliarella e Lavezzi fa piacere a qualsiasi giocatore ma per ora non c'è nulla di concreto. C'è un blocco, una situazione di stallo tra i club. Il mio obiettivo resta quello comunque di fare sempre il meglio. Napoli, così come altre piazze, è una società importante con una tifoseria caldissima ed io ho un contratto con il mio attuale club fino al 2013». Quanto al capitolo nazionale Pellissier ha commentato: «Sapevo che era un premio per la stagione, spero comunque di riconquistarla un giorno».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©