Sport / Calcio

Commenta Stampa

Pepsi inaugura il campo di calcio di Bellosguardo


Pepsi inaugura il campo di calcio di Bellosguardo
28/09/2012, 17:11

Bellosguardo, 28 settembre 2012 – Preceduta dalla conferenza stampa a Palazzo Sant’Agostino, sede della Provincia di Salerno, è stato inaugurato oggi il campo di calcio a 5 “Emilio Pepe” di Bellosguardo (Salerno) realizzato dall’Amministrazione Comunale di Bellosguardo con il supporto di PepsiCo Italia, nell’ambito del progetto “Migliora il tuo Mondo”.

 

In mattinata è stata presentata l’iniziativa dall’Assessore allo Sport della Provincia di Salerno Antonio Iannone, dal sindaco di Bellosguardo Giuseppe Parente, dall’Assessore all’Ambiente e alla Cultura di Bellosguardo Giuseppe Troncone, dal presidente del CONI provinciale Guglielmo Talento, da un esponente della comunità dei giovani di Bellosguardo e dal management di PepsiCo Italia rappresentato da Roberto Veggian – Franchise Director South Italy PepsiCo Beverages Italia, Barbara Saba – CSD Marketing & Engagement Channel Manager PepsiCo Beverages Italia e Sara Santoni – CSD Brand Manager PepsiCo Beverages Italia.

 

“Il progetto “Migliora il tuo Mondo” di Pepsi ha avuto inizio lo scorso anno, quando sono stati invitati i giovani di tutta Italia a proporre delle idee per migliorare la loro vita quotidiana. Attraverso un processo di selezione, che ha alternato fasi di giuria e di votazione popolare sul web sono state decretate le tre idee migliori”, dichiara Roberto Veggian, Franchise Director South Italy PepsiCo Beverages Italia, che continua: “Abbiamo pensato di premiare il progetto proposto dai ragazzi di Bellosguardo, perché ci auguriamo che il campo di calcio possa diventare luogo di svago e soprattutto di socializzazione sana e positiva per tutti i ragazzi della zona”.

 

Successivamente nel pomeriggio è stata effettuata la cerimonia ufficiale del taglio del nastro alla presenza delle autorità locali e del management Pepsi presso la località Costa dell’Olmo di Bellosguardo. Il campo è stato intitolato ad “Emilio Pepe”, giovane prematuramente scomparso nel 2011 dopo una malattia rara. Proprio i suoi compagni di classe, coetanei di 13 anni, sono stati i protagonisti della partita simbolica “Golden Goal Pepsi”: la prima di molte altre che uniranno i ragazzi della zona nel nome dello sport e del sorriso.

 

Afferma Giuseppe Parente, sindaco di Bellosguardo: "L'iniziativa, realizzata grazie a Pepsi e al Comune di Bellosguardo, dimostra ai giovani che con le nuove tecnologie è possibile raggiungere obiettivi che possono sembrare proibitivi per piccole comunità come la nostra. Credo che la festa dell'inaugurazione del campetto rappresenterà un momento di orgoglio per i giovani del mio paese e per la comunità tutta, per essere stati capaci di relazionarsi in maniera positiva con altri operatori e soprattutto con la Pepsi, a cui va il mio ringraziamento. Spero che il progetto aiuti i ragazzi ad assumere maggiore convinzione nei propri mezzi per affrontare al meglio il loro futuro, ma anche per aiutare la comunità di Bellosguardo nel tempo. "

 

"Sono orgoglioso che il territorio della Provincia di Salerno sia stato assegnatario di un progetto che riguarda il mondo dei giovani e dello sport grazie ad un'azienda prestigiosa come la Pepsi. Mi auguro che altre iniziative simili, che testimoniano la concreta collaborazione fra pubblico e privato, possano aggiungersi alle tante messe in atto dall'Amministrazione provinciale di Salerno" ha dichiararo Antonio Iannone, Assessore allo Sport della Provincia di Salerno.

 

Conclude il presidente del CONI Provinciale Guglielmo Talento: “Sono molto contento dell’assegnazione di uno dei tre premi del concorso Migliora il tuo Mondo, promosso dalla Pepsi, ad un giovane della nostra Provincia e più precisamente di Bellosguardo. Grazie a questa interessante sfida di proposte il suo sogno si è realizzato: anche la sua Comunità potrà avere un campo di calcio a 5.

 

La richiesta di un impianto dimostra la necessità, soprattutto tra i giovani, di praticare attività fisica e socializzare ed al contempo la penuria di strutture adeguate. L’impegno del CONI, unitamente all’Istituto per il Credito Sportivo ed alla Provincia è orientato, nonostante le difficoltà economiche, a potenziare e migliorare le strutture sportive, soprattutto in aree decentrate, per garantire il diritto allo sport per tutti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©