Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'AGENTE

Per una grande come Napoli Mantovani via da Chievo


Per una grande come Napoli Mantovani via da Chievo
14/07/2010, 11:07

Si sta montando un caso attorno al futuro di Andrea Mantovani. Il difensore del Chievo è da tempo seguito dal Napoli, che puntellerebbe con le sue qualità tecniche il pacchetto arretrato di mister Mazzarri. Ieri pomeriggio, dal ritiro dei clivensi a San Zeno, aveva parlato il direttore sportivo Giovanni Sartori, negando qualsiasi possibilità di cessione del difensore gialloblu. "Con Sorrentino e Mantovani ci siamo chiariti - aveva detto Sartori - Stefano ha avuto la possibilità di lasciare la squadra, ma non è stato raggiunto l’accordo, ripartirà con la testa al Chievo. Idem per Andrea". Sembrava una porta sbattuta in faccia alle tante società di serie A che hanno posato i propri interessi sul giocatore. Napoli in testa, ma anche Fiorentina e Sampdoria. E invece, questa mattina, in esclusiva per www.pensieroazzurro.com il procuratore di Mantovani, Graziano Battistini, ha voluto fare chiarezza sulla questione: "Non mi risulta che Mantovani non sia sul mercato. Sartori può dire quel che vuole, ma lui e la società sanno benissimo che se arriva una proposta concreta e all'altezza del valore del ragazzo, la cessione si farà di certo. E' volere di Mantovani giocare in una grande piazza, e sarebbe un dovere del Chievo a quel punto lasciare partire il giocatore". Commento secco che non lascia scampo a ulteriori precisazioni. Battistini corregge anche le parole del direttore sportivo veneto su un'eventuale trattativa sfumata: "Trattative serie fino ad ora non ce ne sono state. Quindi nulla si è concluso e nulla è in discussione". Nella "discussione", dunque, rientra ancora il Napoli? "Ho parlato con Bigon, certo. Lui mi ha fatto intendere che il giocatore interessa, ma non ha fatto offerte nè ha ora la possibilità di muoversi, in quanto so che è ancora impegnato nel sistemare le uscite. Ciò che posso dire è che Mantovani ha una gran voglia di confrontarsi con una piazza importante come Napoli".   

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©