Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA FLORO FLORES

"Perché non torno a Napoli? Va chiesto a Mazzarri"


'Perché non torno a Napoli? Va chiesto a Mazzarri'
29/12/2011, 10:12

C’è un fan ricambiato, nel tutto esaurito del teatro Bellini che abbraccia Nino D’Angelo. Si chiama Antonio Floro Flores, viene da Udine ma è nato tra questa gente. In platea con moglie, figli e amici, martedì s’è concesso agli scatti dei tifosi che l’hanno riconosciuto. «Ritrovo tanto amore qui, è bellissimo», dice. E da un palchetto un signore gli domanda: «Perché non torni?». Lui prima trattiene la risposta, poi cede: «Dovete domandarlo al vostro allenatore. La Juve? Per carità, da buon napoletano non ci andrei mai. Del resto, l’ho già rifiutata l'anno scorso ».

Poi il siparietto con D'Angelo nei camerini. «Sono cresciuto ascoltando le sue canzoni, ora siamo amici e ci sentiamo spesso», racconta Floro. Che, rivolgendosi all’idolo musicale, dice: «Le tue canzoni sono tutte belle». La corrispondenza non manca: «Ogni settimana domando: "Ha segnato Antonio?". Quando mi dicono di sì, esulto. Ma se segni contro il Napoli, no, eh!», scherza Nino. Antonio sorride e saluta. Oggi torna a Udine,ma a Capodanno sarà di nuovo a Napoli.
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©