Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Perillo:"Esordio dei nuovi in Europa"


Perillo:'Esordio dei nuovi in Europa'
15/09/2010, 13:09

Antonello Perillo, giornalista Rai e autore del blog azzurrissimo.it, ai microfoni di Marte Sport Live, ha commentato le voci che vogliono l'incasso della partita per il compleanno di Maradona un contentino per il fisco italiano. "Non credo che i soldi della partita di Maradona servano per pagare il fisco. Sarebbe molto più bello se andassero in beneficenza."
Il discorso subito si sposta sulla partita di giovedì.
"L'Utrecht è una squadra ostica. Il Napoli visto con il Bari aveva molte difficoltà a contenere le ripartenze del Bari. A distanza di cinque giorni io non credo che sia cambiato molto. Ora sta a Mazzarri trovare la formazione giusta per affrontare questa partita secondo me molto dura. Credo che ci sarà un pò di turn over: Santacroce e Aronica per Campagnaro e Grava e in mezzo al campo potrebbe esordire Yebda. Credo anche che possa giocare Sosa al posto di uno tra Lavezzi e Hamsik."
Nei suoi ricordi di giornalista, il ricordo più bello del Napoli in Europa.
"Il momento più bello del Napoli in Europa è la vittoria degli azzurri contro la Juventus in coppa Uefa. Io stavo commentando la partita proprio per Radio Marte. Quel gol di Renica mi costò caro. Io ho ancora una cicatrice in testa rimediata durante i festeggiamenti."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©