Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il ds degli azzurri analizza le tre sconfitte di fila

Periodo no del Napoli, Bigon: "Il nostro bicchiere resta pieno"

"Siamo ancora il Napoli che ha stupito a inizio stagione"

Periodo no del Napoli, Bigon: 'Il nostro bicchiere resta pieno'
29/11/2013, 10:54

Riccardo Bigon, in un'intervista al Corriere dello Sport, ha parlato del periodo non felice del Napoli: "Il nostro bicchiere? Per noi resta pieno, anche se tre sconfitte consecutive producono amarezza nel tifo. Ma una società, un dirigente, un tecnico, un calciatore, leggono i risultati, e il momento che si attraversa, in maniera differente. Non possiamo noi avventurarci in chiacchiere, il riscontro avviene attraverso i fatti che, talvolta, sono diversi dalle valutazioni altrui".

Sull'ultimo mese: "Va bene anche così. Siamo in corsa per la qualificazione agli ottavi di Champions. Siamo a sei punti dalla capolista del campionato, e ricordo che sono i campioni d'Italia della Juventus, e a cinque dalla Roma. Siamo quel Napoli che ad inizio stagione ha stupito e che ora sta attraversando un periodo di difficoltà legato esclusivamente ai risultati".

Sulle cinque sconfitte in tre mesi: "Non abbiamo i paraocchi e siamo tremendamente onesti con noi stessi e lo siamo con i nostri tifosi. Ma perdere con la Roma, con l'Arsenal, con il Borussia Dortmund e con la Juventus, e va sottolineato in casa loro, non è scandaloso ma nella logica. Semmai non va giù lo 0-1 con il Parma. Però abbiamo sbagliato una partita, che è fisiologico".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©