Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Petrucci: "O la Lazio paga o addio Olimpico"


Petrucci: 'O la Lazio paga o addio Olimpico'
15/06/2011, 14:06

«O la Lazio paga il debito entro la scadenza prevista (30 giugno) o non potrà giocare allo Stadio Olimpico il prossimo campionato». Così il presidente del Coni, Gianni Petrucci, è tornato a commentare il debito di oltre due milioni di euro della società biancoceleste nei confronti del Comitato olimpico nazionale per l'uso dello Stadio Olimpico.
«Quando si firma un contratto, poi bisogna rispettarlo, punto e basta» ha detto Petrucci a margine della conferenza stampa di presentazione dell'Assemblea organizzativa e programmatica dell'US Acli, che si svolgerà da domani a domenica presso il palazzo "Re Enzo" di Bologna. «La Lazio ha già firmato (lo scorso 19 aprile, ndr) il contratto per la prossima stagione - dice Petrucci - riconoscendo il debito pregresso e impegnandosi a rispettare la clausola per il prossimo campionato. Le condizioni non sono dunque negoziabili». Il presidente del Coni è disposto però a rivedere le condizioni a partire dalla stagione 2012-2013, perché anche il Coni non è soddisfatto di alcuni aspetti del contratto.
 

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©