Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Peugeot alla 1000 Miglia ricordando Gino Munaron


Peugeot alla 1000 Miglia ricordando Gino Munaron
05/05/2010, 17:05

Giovedì 6 maggio, salirà sulla pedana di Viale Rebuffone di Brescia, per prendere il via per la 83esima edizione della gloriosa 1000 Miglia, una Peugeot 203 con la scritta Grazie Gino sulla carrozzeria.

È un omaggio che l’equipaggio formato da Tiziana Padovano e Lorenza Serena ha voluto tributare a Gino Munaron, grande pilota della storia dell’automobilismo italiano scomparso recentemente che ha guidato quella 203 assieme a Gianni del Zoppo nell’edizione dell’anno scorso della 1000 Miglia.

La vettura di Padovano-Serena partirà con il numero di gara 206 per creare un legame ideale con la “Enfant Terrible” che continua ad essere protagonista del mercato mondiale, con oltre 6 milioni di unità prodotte.

Nella “carovana” a seguito della “corsa più bella del mondo” ci saranno anche una seconda 203 (affidata ad un equipaggio russo: porterà le insegne del Club Storico Peugeot Italia e sarà contraddistinta dal numero 207) e la nuovissima RCZ, alla prima “uscita pubblica” in Italia.

La sportivissima del Marchio debutterà ufficialmente sul mercato italiano in giugno con tre motori Euro5. I due base sono l’1.6 THP benzina da 156 CV abbinato ad un cambio manuale o automatico a sei marce e il 2.0 HDi FAP® da 163 CV con cambio meccanico sei marce. Ad essi si aggiunge il grintoso 1.6 THP benzina a sei marce da 200 CV. Prezzi a partire da 27mila euro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©