Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Peugeot Competition 2013: debutto vincente per la 208 R2 e Gabriele Cogni


Peugeot Competition 2013: debutto vincente per la 208 R2 e Gabriele Cogni
09/05/2013, 12:01

 

Gabriele Cogni su 208 R2 è il vincitore del primo appuntamento del Peugeot Competition 2013, il trofeo promozionale riservato ai clienti sportivi del Leone.

Al 20° Rally Internazionale del Taro – gara inaugurale della serie IRCup - il giovane pilota piacentino, al debutto sulla nuova nata della factory di Peugeot Sport, non solo ha primeggiato nel trofeo ma ha dominato la categoria delle vetture della classe R2, infliggendo pesanti distacchi a tutti i concorrenti.

La 208 R2, oltre alle prime uscite vincenti da “ufficiale” con Paolo Andreucci-Anna Andreussi, sta dimostrando, quindi, l’eccellente livello di prestazioni raggiunto, nonostante la giovane età, associato a straordinarie doti di affidabilità e facilità nella guida anche presso la clientela privata.

 

Gabriele Cogni: “E’ stata una vittoria esaltante anche perché inattesa: dopo 8 mesi di inattività ed avendo provato la vettura solo allo shakedown non mi aspettavo di essere subito così competitivo in una classe folta e combattuta come la R2. Inoltre mi sono veramente divertito! Sin dal primo contatto ho potuto apprezzare le doti della mia 208,  ho tenuto un ottimo ritmo sin dall’inizio e sono balzato subito al  comando. Abbiamo, poi, affrontato le prove cercando di tenere ritmo e concentrazione, per aumentare il vantaggio sugli inseguitori. La pioggia che è scesa nella seconda parte di gara avrebbe potuto rimescolare le carte ma in condizioni tanto mutevoli abbiamo potuto apprezzare le qualità della 208. Telaio ed assetto sono fantastici e permettono di sfruttare al meglio gli pneumatici Pirelli. La frenata è eccezionale, da vettura di categoria superiore. E pur avendo corso negli anni scorsi solo con macchine turbo, credo che  il motore della 208 abbia una coppia davvero notevole pur essendo un 1.6 aspirato”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©