Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Peugeot vince la Intercontinental Le Mans Cup


Peugeot vince la Intercontinental Le Mans Cup
09/10/2011, 15:10

Peugeot, grazie alla vittoria di Road-Atlanta Petit Le Mans, conquista per la seconda volta il titolo costruttori Intercontinental Le Mans Cup quando manca ancora una gara al termine della stagione.

Sul circuito atipico di Road-Atlanta dove il traffico dovuto alle 53 macchine al via ha giocato un ruolo importante, Franck Montagny, Stéphane Sarrazin e Alexander Wurz - sulla 908 N.8 - hanno portato a termine un’edizione d’antologia della Petit Le Mans, segnata da ben dieci interventi della safety-car. I tre portacolori del Leone si sono imposti con cinque giri di vantaggio sulla 908 HDi FAP del team Oreca con a bordo Marc Gené, Nicolas Minassian e Nicolas Lapierre.

La gara della 908 N.7, cominciata nel migliore dei modi con la pole position, è terminata dopo sole due ore di gara a causa di un inconveniente meccanico.

Bruno Famin, Direttore Tecnico di Peugeot Sport: «L’obiettivo stagionale era conquistare il titolo e ci siamo riusciti con una gara d’anticipo e con una doppietta dopo una grande bagarre in pista. E stata una gara molto intensa fino all’abbandono dell’Audi N.1 a causa di un incidente; da li in poi abbiamo dovuto gestire cercando di non commettere errori e contando i giri che mancavano alla bandiera a scacchi. Unico neo della nostra gara il ritiro della 908 N.7, il primo della stagione ».

La stagione endurance del Leone

Questa doppietta, la terza per Peugeot a Road Atlanta, è il coronamento di una stagione importante: cinque vittorie (Sebring, Spa-Francorchamps, Imola, Silverstone e Road Atlanta) di cui tre doppiette (Spa-Francorchamps, Imola e Road Atlanta) e quattro pole positions (Sebring, Imola, Silverstone etRoad Atlanta). A questo si aggiungono il 2°, 3°, 4° 5à posto alla 24 Ore di Le Mans.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©