Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Piccinini, San Paolo: "Stadio in condizioni indicibili" -video


.

Piccinini, San Paolo: 'Stadio in condizioni indicibili' -video
23/03/2014, 12:23



NAPOLI - Inviato al San Paolo per Premium Calcio, il giornalista Sabndro Piccinini ha descritto le condizioni in cui verte lo stadio San Paolo. Queste le sue parole: "Le condizioni del San Paolo sono indicibili,  la pioggia ha allagato anche la Tribuna stampa, si spera che i litigi tra  De Laurentiis e De Magistris  terminino quanto prima in modo da arrivare a una soluzione definitiva riguardo la situazione dello Stadio. Se così non dovesse essere questo Stadio verrà sicuramente chiuso per mancanza di igiene … non mi meraviglierei di trovarvi prima o poi i topi”. 


Aggiornamento del 24 Marzo ore 12,30 

Napoli -Ieri, la primavera, non era tra i convocati al San Paolo. Una pioggia battente ha inondato Napoli e lo stadio di Fuorigrotta. La grandine che ha imperversato si è fatta notare prepotentemente, tanto da infastidire anche il giornalista Sandro Piccinini. L'inviato di Premium Calcio ha descritto le condizioni in cui verte lo stadio San Paolo, condizioni non del tutto agevoli che con, il cattivo tempo, complicano ancora di più l'accesso allo stadio, sia per i tifosi, sia per gli addetti ai lavori. Il commento di Piccinini, che ha posto l'accento su una situazione che perdura da un po' in quel di Fuorigrotta, ha sollevato un polverone, una polemica che è rimbalzata sui social network, in un tam tam difficile da arginare. Infatti, proprio, durante la diretta su Premimum, il giornalista sportivo, così ha esordito : “Le condizioni del San Paolo sono indicibili,  la pioggia ha allagato anche la Tribuna stampa, si spera che i litigi tra  De Laurentiis e De Magistris  terminino quanto prima in modo da arrivare a una soluzione definitiva riguardo la situazione dello Stadio. Se così non dovesse essere questo Stadio verrà sicuramente chiuso per mancanza di igiene … non mi meraviglierei di trovarvi prima o poi i topi”.  Tra i social è scattato immediatamente il caso, tra quelli favorevoli o contrari alle parole del giornalista . Molti hanno considerato lo sfogo di Piccinini, non del tutto diplomatico, ma, tuttavia, c'è da sottolineare che, nonostante le modalità forse per alcuni discutibili, è stata posta sotto i riflettori nazionali una condizione reale ed oggettiva in cui versa uno stadio della serie massima di campionato che , si spera, auspichi ancora partite in Europa . 

 

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©