Sport / Calcio

Commenta Stampa

IL MERCATO DI GIORNATA

Piccole mosse Juve. Milan, addio Kaladze


Piccole mosse Juve. Milan, addio Kaladze
07/08/2010, 17:08

E' stato il sabato dei piccoli affari a Milano. Il calciomercato sonnecchia nei week end, soprattutto in questo di inizio agosto. Dopo due buone giornate di movimenti, le società si sono arrese al caldo e ai pochi soldi, lascindo in ballo gli affari fino all'inizio della prossima settimana. Qualcosa ha fatto la Juventus. I bianconeri hanno mosso qualche giovane pedina dalla propria rosa. L'under 21 Cristian Pasquato, ad esempio, lascia temporaneamente la casacca zebrata per trasferirsi in prestito in serie B. La destinazione è il Modena. A Torino, invece, arriva un altro giovane. E' il 17enne Stipe Simunac, proveniente dagli allievi del Bellinzona. Anche il Milan si muove sui giovani, e intanto lavora per salutare qualche "vecchietto". Chi lascerà sarà probabilmente Kakhaber Kaladze. Il georgiano non rientra più nei piani societari e sta cercando squadra all'estero. I dirigenti rossoneri, intanto, hanno incontrato ieri sera quelli del Genoa per capire quante possibilità ci sono di portare a Milano Salvatore Bocchetti. Il difensore centrale della nazionale può lasciare i rossoblu solo con una buona offerta. Preziosi gradirebbe anche qualche contropartita. Sul piatto i rossoneri hanno messo Marek Jankulovski, ma piace di più Ignazio Abate. L'Udinese, apsettando il Godot chiamato Denis, è pronta a separarsi da Bernardo Corradi. I friulani sono impegnati anche in altre cessioni, come quella del 25enne colombiano Abel Aguilar, ceduto a titolo definitivo agli spagnoli dell'Hercules. Manca solo la firma, infine, per Appiah al Cesena.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©