Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Piloti napoletani a Vallelunga per il Trofeo Giunti


Piloti napoletani a Vallelunga per il Trofeo Giunti
20/10/2011, 15:10

Napoli, 20 ottobre 2011 – Si correrà domenica 23 ottobre, all’autodromo romano di Vallelunga, l’ultima prova del campionato nazionale di automobilismo del “Trofeo I. Giunti”, riservato alle vetture della categoria sport prototipi storiche. Ai nastri di partenza anche i due piloti napoletani, Michele Liguori e Cosimo Turizio, che ritengono il circuito tra i migliori d’Italia.

“Vallelunga ha un fascino particolare per chi corre in auto – afferma Michele Liguori – racchiude valori tecnici e emotivi unici. Pur non avendo velleità nella classifica finale del campionato, anche a causa di un regolamento che mi ha estromesso dalle ultime due gare ad Imola che ho vinto in pista, sul circuito laziale non posso mancare al via”.

Al volante della sua Lola T292 Michele Liguori oggi virtualmente sarebbe al comando della graduatoria generale del Trofeo Giunti, ma ad Imola, dove si sono svolte le ultime due gare, il pilota napoletano è stato estromesso dalla classifica perché iscritto al campionato Supersports Cup, che si è disputato in concomitanza. Un regolamento che, alla luce delle poche auto in circolazione, non premia certo l’entusiasmo dei corridori, ma soprattutto penalizza lo spettacolo privandolo dall’agonismo tra più concorrenti al via.

Anche Cosimo Turizio esalta le potenzialità del circuito di Vallelunga: “Un tracciato tecnico dove resiste ancora un mio record. Nel 1972, sul circuito piccolo, in gara feci registrare il miglior tempo sul giro con 58’ e 8”, un risultato che ancora oggi non è stato migliorato, ma domenica però si correrà sul percorso completo”.

Turizio correrà con la sua Osella 2000 cc, riparata a tempo di record dopo l’incidente di Imola dove il campione partenopeo è stato costretto al ritiro, mentre era al comando della sua categoria, perché urtato da un avversario in fase di doppiaggio.

I piloti napoletani saranno impegnati venerdì nelle doppie sessioni delle prove libere e sabato in quelle di qualifica ufficiali, mente domenica alle ore 16 prenderà il via la gara con la formula della partenza in griglia da fermo e prova da 25 minuti di tempo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©