Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Pioli: "La vittoria? Merito dell'aggressività"


Pioli: 'La vittoria? Merito dell'aggressività'
03/02/2011, 10:02

Stefano Pioli, allenatore del Chievo Verona, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky nel post-partita della sfida tra Chievo e Napoli: “Siamo scesi in campo con un modulo speculare a quello del Napoli. Sapevamo che gli azzurri sono una squadra con grande qualità nei singoli calciatori e che l’avrebbero messa sul piano dell’intensità. Noi abbiamo puntato sull’aggressività, siamo riusciti a fare il nostro gioco e abbiamo portato a casa una vittoria importante. Il contratto in scadenza con il Chievo? Per ora penso alla salvezza. Abbiamo 30 punti, sono tanti ma non ancora sufficienti. Dobbiamo lavorare perché la strada è ancora lunga. Il mercato? In una società è fondamentale la programmazione e noi abbiamo cercato dei calciatori idonei alla nostra struttura di gioco. Avevo già allenato Moscardelli e già sapevo che poteva far bene in serie A. Perché piangeva Moscardelli al momento della sostituzione? Credo per il gol sbagliato, sapeva di aver fallito un’occasione che poteva chiudere la partita. Deve ancora crescere perché spesso dopo aver fatto un gol esce fuori dal gioco”.

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©