Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

UN PUNTO IN 4 SFIDE

Pioli, un incubo per Mazzarri e per il Napoli


.

Pioli, un incubo per Mazzarri e per il Napoli
07/05/2012, 10:05

Stefano Pioli, così elegante e misurato, è un incubo per Mazzarri e per il Napoli. Nelle ultime quattro partite le sue squadre, Chievo e Bologna, hanno conquistato 10 punti contro gli azzurri: tre vittorie e un pareggio. Il successo al Dall’Ara, vestito a festa per l’addio al capitano Marco Di Vaio (ha deciso di chiudere la carriera in Canada ed è stato omaggiato dai tifosi come dai compagni con un’entrata in campo all’americana), è particolarmente duro da incassare perché potrebbe aver chiuso il discorso Champions.

Ma qual è il segreto di Pioli? Perché riesce ad essere imbattibile contro il Napoli? «Non adotto una tattica difensiva, anzi cerco sempre di creare problemi agli avversari e in questa partita l’ho fatto schierando due punte e Diamanti in appoggio. Non bisogna avere timori reverenziali quando si affronta una grande squadra come il Napoli perché altrimenti può prendere il sopravvento. Il nostro atteggiamento offensivo è stato premiato anche se gli avversari avrebbero meritato qualcosa in più nel primo tempo, considerando le numerose palle gol create. Sì, devo ammettere che abbiamo avuto un pizzico di fortuna».
Lo score di Pioli contro gli azzurri la dice lunga. Nella scorsa stagione il Chievo ha battuto il Napoli per 3-1 al San Paolo e per 2-0 al Bentegodi. All’andata il 16 gennaio il Bologna era passato in vantaggio con Acquafresca a Fuorigrotta e poi era stato raggiunto da Cavani (1-1), un’altra prova scialba della squadra di Mazzarri.
FONTE: IL MATTINO
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©