Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Pipita: 'Contento per la vittoria, ringrazio tutti' -video


.

Pipita: 'Contento per la vittoria, ringrazio tutti' -video
04/12/2013, 11:09

CASTELVOLTURNO - Un giorno di riposo. Tutti a casa i protagonisti azzurri di Lazio-Napoli. Rafa Benitez va per la sua strada e non si concede distrazioni. Il giorno dopo il blitz dell'Olimpico, con il Napoli capace di ritrovare la vittoria dopo due sconfitte consecutive in campionato (Juventus e Parma) e una in Champions League, il tecnico spagnolo ha concesso 24 ore di libertà ai suoi calciatori per dar loro la possibilità di riposare e di godersi la famiglia. Eppure gli impegni incombono e il Napoli sarà di nuovo in campo sabato sera nell'anticipo contro l'Udinese al San Paolo. Una partita per la quale non sono ammesse distrazioni di alcun genere, perchè se i partenopei vogliono riprendere la strada imboccata all'inizio del campionato non possono consentirsi ulteriori passi falsi. Ieri Benitez ha riservato l'allenamento a Castel Volturno solo a cinque azzurri: Bariti, Radosevic e Uvini hanno svolto lavoro sul campo, mentre Mesto e Zuniga, i due infortunati del gruppo, hanno proseguito nella tabella personalizzata di recupero. Il tecnico madrileno era assente. La seduta è stata guidata dal 'secondo', Fabio Pecchia, e dal preparatore atletico Paco de Miguel. Oggi il gruppo si ritroverà al completo per la ripresa della preparazione. Sabato contro l'Udinese Benitez dovrà fare a meno di Miguel Angel Britos che era diffidato e che è stato ammonito all'Olimpico. Al suo posto dovrebbe giocare Fernandez, con Albiol impegnato sul fronte sinistro della difesa. Armero potrebbe invece essere sostituito da Reveillere che sta lentamente ritrovando la condizione atletica. Il francese era fermo dallo scorso mese di maggio e si è allenato in tutti questi mesi da solo. E' evidente che il ritmo partita è un'altra cosa, ma ora finalmente potrebbe essere arrivato anche il suo turno. D'altronde Armero, che già si è dovuto adattare ad un ruolo, quello di difensore puro, che non gli appartiene, è in grandi difficoltà, come si è visto ieri sera quando, nel confronto con uno scatenato Candreva, è stato costretto a soccombere in più di un'occasione. Difficilmente Benitez, nonostante l'assenza forzata di Britos, schiererà Cannavaro, la cui sorte sembra ormai segnata. Il capitano di tante battaglie quasi certamente cambierà aria a gennaio, appena sarà aperto il mercato invernale. Lo aveva richiesto il Genoa, ma la sua nuova destinazione potrebbe essere anche l'Inter, considerato che sulla panchina dei nerazzurri siede un suo veccho estimatore, Walter Mazzarri. Intanto Higuain, dopo la doppietta rifilata alla Lazio, sembra aver ritrovato il sorriso ed anche la parola. Oggi El Pipita ha lanciato un tweet in cui è sembrato particolarmente rinfrancato e soddisfatto. ''Sono molto contento per la vittoria con la Lazio - ha scritto - e voglio ringraziare tutti per i messaggi e le testimonianze di affetto ricevute''. Un bel segnale per il suo futuro e per quello della sua squadra.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©