Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il Barcellona si carica per la sfida di domani

Piquè: "Gli interisti rimpiangeranno di essere calciatori"


Piquè: 'Gli interisti rimpiangeranno di essere calciatori'
27/04/2010, 09:04

BARCELLONA - Domani sera è in programma la partita dell’anno: il ritorno di Inter-Barcellona. I nerazzurri sanno che gli spagnoli scenderanno in campo con il coltello tra i denti, pronti a dare battaglia.
"Spero che i giocatori dell'Inter arrivino in campo e rimpiangano di essere calciatori per 90 minuti". Questo il chiaro messaggio del difensore blaugrana Gerard Piquè in conferenza stampa alla vigilia del match più importante della stagione. Il giocatore, naturalmente, puntualizza: "Non voglio che mi si interpreti male, non parlo di aggressività né di violenza. Io spero che al Camp Nou non ci sia neanche una sedia libera e che i tifosi culè ci appoggino così tanto da far sentire quelli dell'Inter soli" .
Non sarà facile per nessuna delle due contendenti alla finale, ma l’Inter parte avvantaggiata. Ci vorrà fermare in tutti i modi – spiega - ma il campo è un pò più grande e l'erba sarà stata irrigata da poco", una serie di fattori che dovrebbero favorire il gioco rapido e tecnico dei catalani rispetto a quello muscolare della milanese.
Il Barca ha le idee chiare e le ha rese pubbliche con video, maglie e conferenza. Basta pensare che dopo la vittoria per 3-1 sullo Xerez ha mostrato la scritta “
venderemo cara la pelle”. L’Inter è avvisata.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©