Sport / Vari

Commenta Stampa

Play Off, Florentia vs Posillipo


Play Off, Florentia vs Posillipo
07/04/2011, 12:04

Si entra nella fase calda del campionato di pallanuoto; venerdì 8 aprile inizieranno i quarti di finale dei Play Off con gli anticipi Camogli/Savona e Bogliasco/Brixia, mentre sabato 9 aprile alle ore 21,00 nella piscina Nannini di Firenze si giocherà gara 1 tra la RN Florentia e d il CN Posillipo.

Anche quest’anno, per l’accesso alle semifinali, il Posillipo dovrà superare lo scoglio Florentia. Contro tutte le previsioni della vigilia che indicavano il Camogli come il più probabile avversario dei rossoverdi nei quarti, l’inaspettata battuta d’arresto subita dai bianconeri liguri nell’ultima giornata del girone di ritorno ad opera della già retrocessa Lazio, ha consentito alla formazione toscana di conquistare la sesta piazza della classifica sul filo di lana.

Contrariamente a quanto stabilito in passato, quest’anno Il regolamento prevede che il passaggio di turno si giochi solo su due incontri, di cui il primo in casa della squadra peggio classificata nella “regular season”, valendo, in caso di parità, (una vittoria per parte) la migliore differenza reti ed in caso di ulteriore parità tempi supplementari ed eventuali rigori.

Anche se nella prima fase del torneo il Posillipo ha mostrato una certa superiorità nei confronti dei gigliati vincendo entrambi gli incontri, non si deve dimenticare che a Firenze la partita non fu certamente una delle più facili; infatti, i padroni di casa alla fine del primo quarto conducevano per 4 a 1 ed i “posillipini” dovettero combattere duramente fino alla fine per portare a casa i tre punti. E’ evidente quindi che non è possibile concedersi alcuna distrazione, ma occorre scendere in acqua molto concentrati per tentare di mettere subito al sicuro il risultato vincendo e convincendo.

La compagine biancorossa è una formazione compatta ed esperta che, fra l’altro, avendo cambiato pochi elementi a inizio stagione, ha conservato un impianto di squadra ben collaudato dove gli automatismi sono consolidati da tempo e dove spiccano individualità di indiscusso valore.

“Conosciamo bene le difficoltà che incontreremo alla Nannini contro una formazione esperta come la Florentia – il commento di Enzo Renzuto il giovane centrovasca rossoverde (domani 8 aprile compie 18 anni) – comunque siamo molto concentrati e determinati a non fallire l’appuntamento. Nell’ultimo periodo abbiamo svolto un consistente carico di lavoro proprio in vista delle partite della seconda fase e credo e spero che riusciremo a far bene anche grazie alla tranquillità che Carlo Silipo riesce a trasmetterci nei momenti importanti”. L’incontro sarà arbitrato dai sigg. Massimiliano Caputi di Roma e Cristina Taccini di Torino – delegato FIN Tedeschi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©