Sport / Kart

Commenta Stampa

Podio per CRG con Jorrit Pex IN KZ2


Podio per CRG con Jorrit Pex IN KZ2
11/04/2013, 12:42

Lonato del Garda (Brescia). Non è stata una trasferta per niente facile quella vissuta dal team ufficiale CRG sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno per la seconda prova della WSK Master Series. Due comunque le note positive in KZ2: la prima riguarda Jorrit Pex, come alsolito molto competitivo, che è riuscito a conquistare un bel doppio podio in tutte e due le Finali dopo aver lottato per la vittoria, mentre la seconda nota positiva è la conferma della leadership in campionato ancora saldamente nelle mani di Max Verstappen, che questa volta ha ottenuto due piazzamenti.

INTERROTTA LA STRISCIA VINCENTE DI VERSTAPPEN. La striscia vincente di 6 vittorie in KZ di Max Verstappen si è quindi interrotta. Dopo aver ottenuto una doppia vittoria nella prima prova della WSK Master Series a Muro Leccese e le quattro vittorie consecutive della WSK Euro Series di Muro Leccese e Zuera, a Sarno Verstappen si è dovuto accontentare di due piazzamenti che gli hanno consentito comunque di mantenere un buon margine in testa al campionato, con 31 punti di vantaggio sul suo più immediato inseguitore, mentre Jorrit Pex è sesto in classifica.

Nella prima Finaledi sabato Pex è riuscito ad agguantare il terzo posto nelle battute finali della gara alle spalle del vincitore Paolo De Conto e Charles Leclerc, con Verstappen, dopo due sfortunate manches di qualifica, impegnato in un brillante recupero dalla 18.ma alla 6. posizione conclusiva e il miglior tempo sul giro.

Nella seconda Finale di domenica ancora i due i piloti olandesi di CRG Holland si sono rivelati fra i maggiori protagonisti, con Jorrit Pex ancora terzo al termine di una bella prova condotta sempre nelle prime posizioni e terminato alle spalle di Riccardo Negro e ancora Charles Leclerc, e un ottimo Max Verstappen settimodopo una spettacolare rimonta dal fondo della griglia a causa di altre due sfortunatissime manches di qualificazione.

Molto buona anche la prestazione complessiva di Fabian Federer, su CRG-Modena, settimo a Sarno nella prima finale di sabato, mentre nella seconda Finale di domenica a due terzi di gara è stato costretto a dare forfait per un problema tecnico al paraurti quando si trovava in quinta posizione. In campionato Federeroccupa ora l’ottava posizione.

UN INCIDENTE FRENA HORIO E NYLAND IN KF. In KF i due portacolori della CRG impegnati nella WSK Master di Sarno, il giapponese Fuma Horio e il finlandese Niclas Nylund, ambedue su CRG-Bmb, sono riusciti a classificarsi per la fase finale al termine delle combattutissime manches di qualificazione, dove i loro migliori piazzamenti sono stati due settimi posti per Horio e un buon quarto posto per Nylund. Particolarmente promettente anche la Prefinale, specialmente per Nylund, giunto nono. Un doppio incidente all’inizio della Finale ha vanificato però ai due piloti di poter raccogliere un buon risultato, costringendo Nylund al ritiro e Fuma a una gara nelle retrovie. A vincere la KF è stato Karol Basz su Dorian Boccolacci e Martin Kodric.

DE FRANCESCO E MONGER FINALISTI IN KFJ. Fra i giovani della KF Junior, fra i piloti CRG in gara con team privati, il migliore si è rivelato l’americano Devlin De Francesco su CRG-Bmb del team DFR, autore di un’ottima fase finale dopo aver dovuto superare le difficoltà di diverse rimonte dalle posizioni di retroguardia a causa di una non buona qualifica. In Prefinale dal 17. posto ha recuperato fino all’11.ma posizione, mentre in Finale scattato dalla 21.ma casella in griglia si è piazzato al 18.mo posto. L’inglese Billy Monger del team Forza Racing si è piazzato al 24.mo posto in Finale dopo aver ottenuto il 13. in Prefinale. In KFJ ha vinto il russo Nikita Mazepin

NELLA MINI FINALE AMARA PER MARTINEZ. Nella 60 Mini il giovanissimo Eliseo Martinez su CRG/Hero-Lke del team Gamoto è stato autore di un weekend piuttosto sfortunato con la conseguenza di aver dovuto abbandonare la testa della classifica a favore di Kush Maini. Il bottino di Martinez a Sarno si è limitato al quinto posto in Prefinale con gli 8 punti in palio che gli hanno consentito di mantenere la seconda posizione in graduatoria davanti a Rasmus Lindh, vincitore della Finale. In Finale Martinez purtroppo è stato vittima di un tamponamento quando si trovava in seconda posizione e per questo si è piazzato solamente al 17.mo posto davanti all’altro pilota di Gamoto Kostantinos. Si è piazzato invece ottavo Abdul Gafar Muizzuddin, ora al 9. posto in campionato.

 PROSSIMO APPUNTAMENTO. Il prossimo appuntamento con la WSK Master Series è in programma sul Circuito Friuli Venezia Giulia il 5 maggio. Fra due settimane, il 21 aprile, sarà invece di scena al Circuito Internazionale Napoli di Sarno la terza prova della WSK Euro Series.

 LE CLASSIFICHE DELLA WSK MASTER SERIES.

 KZ2: 1. Verstappen punti 101; 2. De Conto 70; 3. Negro 64; 4. Leclerc 57; 5. Hanley 48; 6. Pex 45; 7. Hajek 28; 8. Federer 22; 9. Lammers 21; 10. Iglesias 20.

 KF: 1. Boccolacci punti 115; 2. Basz 107; 3. Kodric 62; 4. Barnicoat 47; 5. Convers 39; 6. Stroll 35; 7. Snell 24; 8. Russell 21; 9. Guazzaroni 20; 10.Joyner 18.

 KFJ: 1. Lorandi Alessio punti 133; 2. Norris 79; 3. Sitnikov 73; 4. Thompson 63; 5. Mazepin 60; 6. Pulcini 45; 7. Van Leeuwen 42; 8. Daruvala 36; 9. Betsh 30; 10. Shwartzman 29.

60 MINI: 1. Maini punti 100; 2. Martinez 73; 3. Lindh 70; 4. Negro 38; 5. Marseglia 37; 6. Fusco 32; 7. Mizevich e Chinelli 24; 9. Abdul Gafar Muizzuddin 21; 10. Pagano 20.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©