Sport / Vari

Commenta Stampa

Poker, Filippo Candio sul set di "Poker Generation": "Realizzo un desiderio, da bambino sognavo il cinema"


Poker, Filippo Candio sul set di 'Poker Generation': 'Realizzo un desiderio, da bambino sognavo il cinema'
26/10/2011, 14:10

Un cameo da star per Filippo Candio sul set di "Poker Generation", la pellicola prodotta da Fabrizio Crimi per Diavolita Group e dedicata al poker e all’universo del Texas Hold’em, girata tra Milano, la Sicilia e il Malta Poker Dream di BetPro.it dello scorso aprile. Girare alcune scene insieme agli altri attori professionisti "è stata un’esperienza molto coinvolgente. Mi sono divertito come un bambino che va al cinema con i pop corn e ho avuto la possibilità di realizzare un sogno che avevo nel cassetto", ha spiegato Candio ad Agipronews. La pellicola racconta la storia di due fratelli che decidono di sedersi al tavolo verde per guadagnare i soldi necessari a pagare un delicato intervento chirurgico alla sorella. La vicenda "ricorda un po’ la mia storia: il protagonista, Filo, si chiama come me; inoltre anche lui viene da un’isola (anche se nel suo caso si tratta della Sicilia mentre io sono originario della Sardegna) e per inseguire la sua passione si trasferisce a Milano", ricorda il pokerista. Ma le assonanze con il personaggio intepretato da Piero Cardano, ostacolato dal padre che non concepisce la sua passione per il poker, terminano qui. "Quando ho scelto di intraprendere questa carriera, la mia famiglia mi ha sempre sostenuto. Mio padre, poi, in passato è stato un giocatore di poker e ha partecipato anche a qualche torneo", ha detto "Drive On".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©