Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Pole position di Gentili nel MINI Rushour 2012 al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”


Pole position di Gentili nel MINI Rushour 2012 al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”
09/07/2012, 11:07

Già le qualifiche hanno catalizzato l’interesse del pubblico sulle spettacolari MINI Cooper S protagoniste del sempre più acceso monomarca che sta vivendo il terzo appuntamento al Misano World Circuit “Marco Simoncelli” nell’ambito dell’ACI-CSAI Racing Week End, sui 4.226 metri della tecnica pista romagnola, dove cinque MINI Cooper S sono racchiuse in meno di un secondo.

Alle 21.10 di questa sera è prevista la prima delle due gare in programma trasmesse in diretta da Spoirtitalia, canale 26 del digitale terrestre e 226 di Sky, sulla lunghezza di 25 minuti più un giro. Gara 2 è prevista domani, domenica 8 luglio alle 15.10 sempre in diretta televisiva, la griglia sarà formata invertendo le prime otto posizioni d’arrivo di gara 1.



Roberto Gentili con il tempo di 2’00”750 ha conquistato la Pole position di gara 1 in vista della bandiera a scacchi, rispondendo a Tramontozzi che a lungo è rimasto in testa con il tempo di 2’00”781. Gentili, pilota romano dell’Autoè by Progetto E20 sul finale dei 25 minuti a disposizione ha aggiustato il tiro, regolando ulteriormente il set up della su Cooper S siglando il giro perfetto che alle 21.10 scatterà dalla prima posizione in griglia di partenza per i 25 minuti più un giro di gara 1. –“Sono molto contento di aver siglato la seconda pole consecutiva – ha dichiarato Gentili – posso contare su un perfetto ed efficace lavoro di squadra ed in poco tempo siamo riusciti a perfezionare la macchina e realizzare l’ottima prestazione. Entrambe le gare no saranno per nulla facili”-.



In prima fila partirà anche il laziale di Priverno Ivan Tramontozzi, che a lungo è rimasto in testa alle qualifiche ed ha un ritardo dalla pole di soli 31 millesimi di secondo. Il 23enne in forza al Team Dinamic Promodrive aveva ottenuto il miglior riscontro nelle prove libere ed era apparso fiducioso per le qualifiche dopo aver testato con successo il set up della sua MINI Cooper S, rivelatosi molto adatto al tracciato romagnolo –“Sin dal primo turno di libere ho sentito la mia Cooper S molto performante – ha dichiarato il poleman – partire in prima file questa sera, quando la temperatura sarà più fresca, è senz’altro un vantaggio, ma la gara sarà impegnativa per il livello degli avversari e l’agonismo che c’è nel nostro monomarca”-.



Seconda fila con terzo tempo in qualifica, per i romani della Monaco Motors by Progetto E20 Gianluca Calcagni e Fulvio Ferri, che ad ogni giro hanno migliorato regolazioni della Cooper S e prestazioni in pista, ma hanno riservato l’attacco decisivo per la gara. Quarto tempo per l’equipaggio della MIllenuium World, New Entry del MINI Rushour, formato dai piloti ed istruttori Giorgio Porello, genovese e dal romagnolo Lorenzo Uttini, che hanno immediatamente trovato un’ottima intesa con la MINI dopo pochi giri –“Si è solo trattato di affinare un po’ il set up al nostro stile di guida, ma la macchina è apparsa subito perfetta”- hanno dichiarato concordi i due piloti.



Terza fila per il bresciano altro portacolori Millenium World Andrea Nember, che punta tutto sulla strategia di rimonta in gara, dopo qualche imperfezione durante i giri di qualifica. Al via in terza fila anche il romano leader del monomarca e alfiere MINI Roma by Progetto E20 Andrea Gagliardini, un po’ deluso dal suo tempo ed in cerca di una miglior intesa con la suo Cooper S. Ottime qualifiche con settimo tempo e quarta fila al via per le due lady protagoniste abituali del MINI Rushour 2012, Francesca Linossi e Stefania Grassetto, che hanno trovato un buon feeling con la vettura e con la pista che entrambe ben conoscono. Accanto alle ragazze al via il giovane Alessandro Tolfo, al lavoro con il team Roal Motorsport per perfezionare ulteriormente il set up della sua vettura.



Classifica dei primi 10 in qualifica: 1. Gentili, in 2’00”750; 2. Tramontozzi, a 0”031; 3. Calcagni – Ferri, a 0”494; 4. Uttini – Porello, a 0”538; 5. Nember, a 0”894; 6. Gagliardini, a 1”051; 7. Linossi – Grassetto, a 1”194; 8. Tolfo, a 1”257; 9. Ceccato, a 1”536; 10. Caramaschi – Menapace, a 1”699.



Classifica MINI Rushour dopo 4 gare: 1. Gagliardini, 48; 2. Tramontozzi, 41; 3. Gentili, 40; 4. Calcagni-Ferri, 38; 5. Nember, 34.



Calendario MINI Rushour 2012: 11-13 maggio, Le Castellet (F); 8-10 giugno, Mugello (FI); 6-8 luglio, Misano (RN); 20-22 luglio, Magione (PG); 31 agosto-3 settembre Imola (BO); 14-16 settembre, Vallelunga (RM).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©