Sport / Calcio

Commenta Stampa

Primo gol di Balotelli in azzurro

Polonia-Italia, è 0-2

Pazzini firma il raddoppio

Polonia-Italia, è 0-2
11/11/2011, 22:11

BRESLAVIA – Tra Polonia ed Italia è 0-2. Gli uomini di mister Prandelli si sono imposti sugli avversari in un giorno di festa per la Polonia: a Breslavia ricorre l’indipendenza nazionale, conquistata l’11 novembre 1918.

Il ct azzurro Cesare Prandelli, si affida all’attacco Balotelli-Pazzini. La Polonia è apparsa molto aggressiva nei primi minuti, mentre gli azzurri hanno cercato di studiare gli avversari. E’ Mario Balotelli a sbloccare il risultato al 30’: l’attaccante del Manchester City ha battuto il portiere con un tiro di destro dal limite dopo aver ricevuto palla da Marchisio, che l'aveva rubata al numero 10 avversario. Appena un minuto prima, sempre Balotelli aveva sfiorato un gol da fuori area in posizione angolata.

Nella ripresa gli azzurri continuano ad attaccare con grinta ed al 15’ è Pazzini a firmare il raddoppio con un tiro di destro da centro area grazie ad un assist di Simone Pepe. Al 39’, arriva per la Polonia la possibilità di accorciare le distanze: Lewandowski subisce un fallo in area da Ranocchia, per l’arbitro è rigore. Dal dischetto va Blaszczykowski, ma spreca l’occasione, Buffon para.

Quella di questa sera per l’Italia è stata la prima di due partite amichevoli: l’altra è in agenda martedì contro Uruguay. Test importanti in vista dell'Europeo del 2012.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©