Sport / Vari

Commenta Stampa

Portici, La FIN Campania sceglie la piscina di via De Curtis


Portici, La FIN Campania sceglie la piscina di via De Curtis
06/05/2011, 11:05

E’ il Centro Sportivo Portici la sede scelta dalla FIN Campania per ospitare la fase regionale del “Campionato Nazionale a Squadre – Categoria Ragazzi”.
Domenica 8 maggio 2011, dalle ore 9,30 gli agonisti del settore Propaganda nati tra il 1995 ed il 1997 (per i maschi) e 1997-1998 (per le femmine), saranno in vasca nella struttura vesuviana del Gruppo Cesaro Sport per far aggiudicare alla propria società il titolo di Campione Italiano a Squadre.
L’importanza della manifestazione è espressa nei numeri: circa 150 gli atleti partecipanti, 21 le società presenti; le 4 specialità natatorie verranno nuotate sulle distanze dei 50, 100, 200 e 400 metri, a chiudere sia la prima che la seconda parte 2 staffette 4x100 (stile libero e misti).
Il programma gare della giornata prevede, per la prima parte (ore 9,30): 200m stile libero; 100m dorso; 100m rana; 50m stile libero; 200m farfalla; 400m misti e la staffetta 4 x 100m stile libero.
La seconda parte (inizio ore 11,30) vedrà impegnati gli atleti nei: 100m stile libero; 200m dorso; 200m rana;
100m farfalla; 200m misti; 400m stile libero; staffetta 4 x 100m misti.
La classifica, distinta per sezioni, verrà redatta in base alla somma dei punti ottenuta da ogni società, assegnando il punteggio tabellare corrispondente ad ogni prestazione conseguita in ogni gara individuale e di staffetta.
La classifica di Società sarà stilata, divisa, per settori (Maschile e Femminile) utilizzando un foglio di calcolo
fornito dalla Federazione Italiana Nuoto che provvederà poi a stilare una classifica Nazionale.
La Federazione Italiana Nuoto assegnerà due titoli distinti di Società: Campione Italiano a Squadre Ragazzi maschile e Campione Italiano a Squadre Ragazzi femminile 2011. La Premiazione avverrà in occasione dei Campionati Italiani Giovanili Estivi.
Il cronometraggio, a cura dell’ Associazione Cronometristi Napoletana, sarà di tipo automatico.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©