Sport / Offshore

Commenta Stampa

Powerboat Gps 2010: argento per Baia Attolini


Powerboat Gps 2010: argento per Baia Attolini
11/07/2010, 19:07

Il powerboat Gps 2010 continua a parlare napoletano. Continua l’onda lunga del team partenopeo Baia Attolini con i piloti Stefano Acanfora, Renato Guidi, Vittorio Foglia Manzillo ed il giovane Roy Capasso.

Nelle acque sarde di Poltu Quatu il Team Baia Attolini, vice campione del mondo in carica nella categoria supersport, conquista l’argento nella gara 2 della terza tappa dello spettacolare campionato motonautico Powerboat Gps.

Il Team Baia si piazza alle spalle del Team del napoletano Angelo Tedeschi, che assente nelle prime due tappe del campionato, in Sardegna ha corso con un altro napoletanissimo dei mari, Diego Testa.

Al terzo posto ancora un team Napoletano, quello degli Al & Al dei piloti Alfredo Nuzzo e Alfredo Amato.

La gara 2 disputata oggi è valida sia per l’italiano, sia per l’europeo che per il mondiale.

“ E’ stata una gara bella e molto combattuta. - afferma Roy Capasso - La partenza è stata difficile e per l’intera gara abbiamo avuto il fiato sul collo del team Al & Al, di Nuzzo ed Amato che sono stati agguerritissimi. Ma l’affiatamento del nostro team ci ha dato una marcia in più rendendoci ancora più competitivi ai nostri avversari.
I 20 punti conquistati in gara 2, valevole per la classifica mondiale, - continua Capasso - ci danno un buon vantaggio e ci lascia ben sperare ora per il titolo iridato, nostro unico vero obbiettivo.
La barca era perfetta e ci ha permesso di tenere un mare soggetto a repentini quanto frequenti cambiamenti. Ora – conclude Capasso - ci prepariamo, con una grinta ancora maggiore alla quarta tappa del Gps in programma ad Agosto, puntando dritti alla conquista del titolo mondiale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©