Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Pozzo: "Modificare la responsabilità oggettiva"


Pozzo: 'Modificare la responsabilità oggettiva'
18/04/2012, 17:04

''Del Piero e' un campione che farebbe comodo anche all'Udinese, ma e' una questione economica: non rientra nel budget di una piccola societa' come l'Udinese''. Il patron dei friulani, Giampaolo Pozzo, esclude il possibile arrivo nella sua squadra del n.10 juventino. ''Ci sono ragioni semplici per cui non andiamo a prendere un campione maturo, anche se andrebbe bene perche' farebbe spogliatoio, avrebbe un'esperienza e farebbe bene alla squadra''. Poi Pozzo parla del tema della responsabilita' oggettiva delle societa': ''Stabilire che una societa' deve vigilare 24 ore al giorno sull'attivita' di un atleta tesserato diventa impossibile. E se un tesserato, e sono pochi quelli che hanno comportamenti scorretti, per fortuna, fa qualcosa di grave e va severamente punito, non sappiamo cosa fare. E' un problema che va dibattuto e risolto, cosi' com'e' non va bene perche' pensiamo, ad esempio, a una societa' retrocessa perche' un tesserato ha fatto qualcosa di grave e la societa' non e' coinvolta perche' non esiste nessun elemento per attribuire responsabilita' alla societa': e' un po' dura''.

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©