Sport / Basket

Commenta Stampa

Pozzuoli, Porta è fiducioso


Pozzuoli, Porta è fiducioso
19/09/2010, 11:09

E’ giovane, ma per i tanti campionati che ha già alle spalle è uno degli uomini d’esperienza di questa Nuova Dicearchia Pozzuoli. Vittorio Porta si appresta ad iniziare la sua seconda stagione con la squadra flegrea. Un team profondamente rinnovato che inquadra così: “Siamo un gruppo sano, ma giovane che ha bisogno di lavorare molto in palestra e farlo con la necessaria tranquillità che finora non è mai mancata. Coach Posillipo ha l’esperienza e la predisposizione necessaria per il tipo di lavoro da svolgere e noi dobbiamo apprendere velocemente le sue idee. Con il tempo i frutti arriveranno. Ci sono compagni che sono prospetti interessanti, ma alla prima esperienza in una categoria importante che devono conoscere, comprendere. In questo momento io, Innocente e Pellegrino dovremo guidarli in questo percorso. Ripeto ci vuole pazienza e continuare a lavorate intensamente come abbiamo già fatto nella preseason”. Una full immersion di allenamenti ed amichevoli utili per preparare un torneo reso maggiormente complesso dal format con 4 retrocessioni dirette più una per spareggio. Una formula sicuramente avvincente per gli spettatori neutrali, ma più dura per le formazioni. “Ad oggi ritengo che Scauri, Chieti, Napoli, Civitanova Marche, Torre de Passeri e Giugliano sono i roster che possono vincere il girone – aggiunge l’ala pivot gialloblù – Tra le altre penso possa esserci qualche sorpresa, ma non so indicarla con certezza. Diverse lotteranno per non retrocedere. La differenza la farà chi avrà più voglia, cattiveria e nel nostro caso capire al volo le direttive del tecnico. Posso capire che leggendo il nostro organico la situazione non sembra delle migliori, ma voglio ricordare che ci sono tante società che fanno proclami, promesse e poi non le mantengono, hanno problemi. A Pozzuoli ciò non avviene e bisogna darne atto alla proprietà”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©