Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

MOGGI RISPONDE A GALLIANI

"Prandelli può fare il tifo per chi preferisce"


'Prandelli può fare il tifo per chi preferisce'
06/04/2011, 17:04

Luciano Moggi, ex direttore generale della Juventus, è intervenuto a Radio Kiss Kiss, nel corso della trasmissione “Radio Goal”, rilasciando alcune dichiarazioni: “Il Napoli mi sembra molto in forma. Se gli azzurri continuano a combattere fino all’ultimo secondo di ogni gara, come è successo contro la Lazio, la gente fa benissimo a credere nello scudetto. Credo che la partita del Napoli con il Bologna sia molto importante per la corsa al tricolore. Il Milan va a Firenze e trova una Fiorentina agguerrita che ha bisogno di risultati. La squalifica di Mutu è un dato di fatto strano, questa avviene proprio con l'avvento della partita contro il Milan, se fosse successo invece nel 2006 si sarebbe gridato allo scandalo, ora sono squalifiche normali, prima erano squalifiche mirate”. 
“De Laurentiis si contraddice – prosegue Moggi - prima dice che il calcio è pulito, poi dice che ci sono congiure degli arbitri. E’ proprio questo il male del calcio. La Roma? Ero convinto che sarebbe arrivata terza ora però è naufragata, da quello che si evince farà fatica ad entrare in Europa League. Allegri e Mazzarri sono due allenatori simili sebbene Allegri abbia una rosa più forte, quindi parte avvantaggiato per la lotta al tricolore. Mazzarri ha fatto un lavoro eccezionale ed ha tutta la mia stima. Sulle dichiarazioni di Prandelli credo che un allenatore della nazionale può tifare per chi vuole, sono simpatie che è giusto che abbia e nessuno glielo può vietare. E’ giusto che ci sia questa grande carica da parte della gente di Napoli, però nella squadra, nello spogliatoio bisogna essere più cauti, credere in se stessi e sperare di raggiungere il massimo. Sul Milan ho le mie idee, dopo aver visto l’Inter ieri posso dire che i rossoneri tutti questi meriti nel derby non li hanno avuti. Non dico che gli arbitri sono scarsi ma Lotito ha buttato fango su tutti e sebbene la sua esagerata manifestazione, qualche ragione ce l’ha. La federazione ha ragione a tutelare gli arbitri. Tornerò a fare il dg? Non so cosa farò dopo la mia squalifica sicuramente mi diverto a fare l’opinionista. Trezeguet? È un giocatore di altissimo livello, il Napoli farebbe bene a prenderlo". 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©