Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA ZAZZARONI

"Premio a Mazzarri? Non ha mai subito un esonero"


'Premio a Mazzarri? Non ha mai subito un esonero'
29/03/2012, 15:03

Ivan Zazzaroni parla ai microfoni di Marte Sport Live. Juventus-Napoli è l'argomento caldo: "La difesa bianconera è uno dei segreti del secondo posto, quella del Napoli sta avendo un momento di flessione. Campagnaro, Cannavaro e Aronica hanno dato tantissimo. Senza Maggio, il gioco è stato ancora più offensivo ed è mancata la giusta copertura. Sarà una partita importante che può condizionare la corsa al terzo posto. Conte attende molto questa sfida perché il Napoli - se sta bene - può battere chiunque. La Juve sta bene e sarà un posticipo spettacolare". Mazzarri ha vinto il premio Enzo Bearzot: "E' un allenatore che non è mai stato esonerato: ha avuto la fortuna e la capacità di lavorare bene. Il gruppo granitico deriva anche dai risultati positivi. La maggior capacità di Mazzarri è crescere i giocatori e migliorarli". Un commento su Milan-Barcellona: "Ieri i rossoneri sembravano la Triestina di Rocco, grande catenaccio e un paio di buone occasioni fallite, soprattutto quella di Robinho. Sicuramente l'effetto è stato strano". Capitolo Maradona: "Bisogna verificare la realtà, lui dà la colpa alla società. Non so fino a che punto riuscirà ad avere ragione".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©