Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA ALBERTINI

"Prestazione arbitro Rocchi inadeguata, ma"...


'Prestazione arbitro Rocchi inadeguata, ma'...
04/10/2011, 11:10

"Purtroppo quello dei veleni e dei sospetti è un costume tutto italiano che accomuna il nostro movimento. Anzi, credo che a volte certe dichiarazioni nel post partita di dirigenti, calciatori e allenatori siano più un investimento sul futuro che vere e proprie denunce di qualcosa che non va". Lo ha detto il vicepresidente della Figc, Demetrio Albertini, a Pisa a margine della cerimonia di inaugurazione del corso di laurea in tappeti erbosi alla facoltà di Agraria dell'ateneo pisano. "La prestazione di Rocchi - ha aggiunto Albertini - è stata certamente inadeguata, ma può capitare anche agli arbitri di sbagliare, così come ai giocatori. Quando questo capita ai calciatori spesso si dice che farli continuare a giocare può servire a dare loro la possibilità di riscattarsi subito, quindi questo può valere anche per i direttori di gara".
IL CASO MORENO - Infine, il vicepresidente federale, riferendosi alle polemiche innescate da giocatori e dirigenti dell'Inter dopo la sconfitta di sabato scorso, ricorda la sua esperienza di calciatore in Spagna subito dopo lo sfortunato mondiale coreano: "In quel periodo - conclude - si disse che Spagna e Italia furono fortemente danneggiate dall'arbitro Moreno: ma mentre per noi queste polemiche sono andate avanti anni fino alla condanna dell'arbitro sudamericano, in Spagna durarono solo pochi mesi".
FONTE: CORRIEREDELLOSPORT.IT

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©