Sport / Vari

Commenta Stampa

Prima battuta d'arresto per ragazze rossoverdi


Prima battuta d'arresto per ragazze rossoverdi
17/01/2011, 16:01

Roma PN: Bonelli, Bucci, Cama 1, Dalorto 5, Maurino 3, Lollobattista, Castellani 3, Corsetti G., Corsetti A., Caterini 1, Sacco 2, Angiulli 1, Sforza- Allenatore Alessandro Usai;

CN Posillipo: Sparano, Ioannou 1, Macrì, Maglitto 3, Severino, Marassi, Vitiello 2, De Clemente, Di Palma, Ozzella, Brigante 2, Santamaria, Rivieccio - Allenatore Enzo Pariso;

Arbitro: Sardellitto A.
Roma PN vs CN Posillipo : 16 a 8; Parziali: 5 – 2, 6 – 3, 2 – 1, 3 – 2.

Troppo forte la formazione capitolina per le giovani posillipine; la partita, con un parziale di 3 a 0 nei primi minuti si mette immediatamente in discesa per le padroni di casa che chiudono il primo quarto sul 5 a 2 nonostante la veemente reazione delle napoletane che accorciano le distanze con la mancina Fabiana Brigante ed una rete del capitano Maglitto.
Il 6 a 3 della seconda frazione consegna segna definitivamente il risultato che le romane poi gestiscono nei restanti due tempi.
La squadra romana, appena retrocessa dalla massima serie é apparsa una squadra ordinata e ben organizzata sia in attacco che in difesa ed ha messo in evidenza delle buone individualità come la Maurino, la Sacco e la Delorto su tutte.
Il Posillipo, invece, è apparso ancora non ben organizzato soprattutto nelle azioni di attacco dove si è mostrato abbastanza impreciso, ma si sa che c'è bisogno di tempo per riorganizzare bene il nuovo assetto della squadra e questo non potrà che avvenire ovviamente un pò per volta.
Tuttavia, nonostante la sconfitta, sono da sottolineare le ottime prestazioni del capitano Maglitto che ha realizzato una tripletta, della giovanissima Ioannou, di Vitiello e della solita Brigante che, tra l’altro, è stata convocata nella nazionale giovanile insieme alla piccola Loredana Sparano ('95)

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©