Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'AGENTE DI CAVANI

"Prima la Champions, poi parleremo del futuro"


'Prima la Champions, poi parleremo del futuro'
27/04/2011, 14:04

Claudio Anellucci, procuratore di Edinson Cavani, è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le sue dichiarazioni:
“L’obiettivo Champions è un obiettivo straordinario e, come ha detto il presidente De Laurentiis, per questo mini torneo finale di quattro partire deve scattare la concentrazione massima. Sarebbe un vero peccato dopo le partite favolose e le soddisfazioni regalate ai tifosi perdersi nelle ultime quattro gare: sarebbe un vero suicidio. Ma sono certo che la banda di Mazzarri, il gruppo, i ragazzi, non si lasceranno sfuggire l’occasione di chiudere questo straordinario campionato con la qualificazione diretta in Champions League. Il merito della stagione fantastica di Cavani va diviso con tutti: dai compagni all’allenatore, dai preparatori ai medici ai massaggiatori. Un calciatore non realizza 26 goal solo per caso. E, poi, i goal sono 33 considerando l’Europa League. Il futuro? Sono state scritte tante cose inutilmente, cose blaterate da tanti personaggi che non fanno bene il proprio lavoro. Ma è inutile oggi addentrarsi in queste cose. E’ corretto che il Napoli pensi a vincere queste quattro partite per arrivare in alto. E’ questa la cosa più giusta, il campionato non è ancora finito. Poi, alla fine della giostra, ci siederemo per fare una chiacchierata. Tengo a dire che il Napoli ha fatto una stagione splendida, meravigliosa, andrebbe scritto a caratteri cubitali un “grazie” a questo gruppo, all’allenatore e a tutti coloro che hanno fatto sognare una città intera. C’è stato all’ultimo un piccolo calo fisico e mentale, dovuto alle tante partite rincorse e vinte nei minuti finali. Questi ragazzi sono da ringraziare, sono stati meravigliosi”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©