Sport / Calcio

Commenta Stampa

Primi colpi di mercato del 2012 per l’Aversa: arrivano Zampaglione e Signorelli


Primi colpi di mercato del 2012 per l’Aversa: arrivano Zampaglione e Signorelli
04/01/2012, 09:01

AVERSA – Il 2012 per l’Aversa Normanna inizia con due colpi di mercato. Il presidente Giovanni Spezzaferri, l’amministratore delegato Alfonso Cecere e il direttore generale Nicola Pannone sono riusciti ad ottenere le prestazioni degli attaccanti Domenico Zampaglione (’86) e Gennaro Signorelli (’93). Zampaglione, nato a Messina e cresciuto calcisticamente nella Reggina, è di proprietà del Chievo Verona ed ha iniziato la stagione 2011/12 nelle fila del Latina. Nella sua carriera ha militato anche con Vibonese e Colligiana, ma le sue migliori prestazioni le ha conseguite vestendo le maglie dell’Hinterreggio (19 gol in 33 presenze) e soprattutto Valle Grecanica (ben 31 reti giocando 36 partite). “Arrivo ad Aversa sicuramente con la voglia di fare bene, – sono state le prime parole della neo punta granata – dopo l’esaltante scorsa stagione. Ho conosciuto i miei nuovi compagni e ne ho tratto un’ottima impressione. Le mie caratteristiche sono la velocità e l’abilità ad inserirmi negli spazi stretti. Riesco a dare il meglio di me da prima punta, ma anche come seconda non sfiguro affatto”. Signorelli è uno dei fiori all’occhiello della Primavera del Napoli, di cui è stato capitano. Conteso da società di serie B, è arrivato ad Aversa dopo aver avuto la soddisfazione di essere incluso nella lista della Champions League della prima squadra, guidata da Walter Mazzarri. Con la ‘cantera’ biancazzurra ha realizzato quest’anno 4 reti in 10 partite nel campionato Primavera, più 2 in Coppa Italia. “Quello dell’Aversa è un bel gruppo, – esordisce Signorelli – con ragazzi giovani affiancati da giocatori di indiscussa di esperienza. Ho le caratteristiche di un esterno d’attacco abile nel dribbling e veloce. Posso giocare indifferentemente sia a destra che ha sinistra. Riesco anche a destreggiarmi bene da trequartista o da seconda punta”. Per le ultime formalità burocratiche domani (4/1) un addetto della società granata si recherà presso la sede della Lega Pro di Firenze.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©