Sport / Vari

Commenta Stampa

PROBABILI FORMAZIONI: SI ACCENDONO I RIFLETTORI E' JUVENTUS-NAPOLI


PROBABILI FORMAZIONI: SI ACCENDONO I RIFLETTORI E' JUVENTUS-NAPOLI
15/03/2008, 10:03

Il posticipo della 28/a giornata di campionato promette spettacolo, sarà Juventus-Napoli ad allietare gli appassionati di calcio in poltrona o allo stadio.
Una sfida che non concede spazio a incertezze, i due tecnici dovranno avere le idee ben chiare perché, nonostante il divario in classifica con i bianconeri avanti di ben 18 punti, il risultato non è facilmente prevedibile.
Il Napoli è bello di notte, si esalta sotto i riflettori e sembra giocare un calcio migliore nelle gare serali. La squadra di Reja si è allontanata dalle postazioni Uefa ma non può fare passi falsi. Lo stesso vale, però, per la Juventus, la Vecchia Signora deve guardarsi alle spalle da Fiorentina e Milan e Ranieri non può sbagliare. Servono i tre punti per continuare a respirare, per non avere timori e tornare a giocare in Champions League il prossimo anno.
Tante defezioni da entrambe le parti, anche se il tecnico bianconero dovrà fare i conti con qualche assenza in più.
Per Reja sarà la prima gara dopo la rottura del legamento crociato posteriore del ginocchio sinistro di Marcelo Zalayeta, inoltre l’allenatore degli azzurri dovrà fare i conti con le squalifiche di Blasi e Mannini. Gli azzurri si affideranno all’esperienza di chi figura nel Napoli già da più tempo. Per la Juve oltre agli indisponibili Zanetti, Marchionni e Andrade, mancheranno gli squalificati Camoranesi, Zebina e Legrottaglie. Una batosta per la formazione di Torino che dovrà inventarsi un nuovo schieramento.
La notizia positiva è il rientro di Pavel Nedved dopo le due giornate di squalifica. Con tutte queste assenze Tiago avrà una nuova possibilità giocando al fianco di Sissoko a centrocampo.

Probabili formazioni:
Juventus:
Buffon-Grygera-Chiellini-Stendardo- Molinaro -Salihamidzic-Sissoko-Tiago-Nedved-Del Piero-Trezeguet

Napoli:
Gianello-Grava-Cannavaro-Domizzi-Garics-Pazienza-Hamsick-Gargano-Savini-Calaiò-Lavezzi.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©

Correlati