Sport / Pugilato

Commenta Stampa

Pugilato, campionati regionali seniores Napoliboxe

Sabato 12 e domenica 13 le fasi eliminatorie

Pugilato, campionati regionali seniores Napoliboxe
11/04/2014, 17:18

NAPOLI - Arrivano a Napoli i primi campionati regionali di pugilato della categoria Seniores. Sabato 12 e domenica 13 aprile la palestra Napoliboxe del maestro Lino Silvestri (vico Sottomonte ai Ventaglieri) ospiterà, dalle ore 18, le selezioni della manifestazione regionale che comprende, da quest’anno, tutti ipugili che combattevano precedentemente nelle categorie Elite seconda e terza serie. Con il nuovo format, quindi, questi campionati si pongono al secondo posto per importanza e competitività, alle spalle dei campionati assoluti
Al momento sono giunte al comitato campano della FPI oltre novanta richieste di iscrizione nelle varie categorie di peso, provenienti da società distribuite su tutto il territorio regionale. Vista la numerosa presenza di atleti, quindi, si è deciso di dividere la manifestazione in due fine settimana, dividendo le selezioni dalle finali. Dopo questo primo week-end, infatti, gli atleti qualificati torneranno sul ring venerdì 18 aprile, sempre presso la palestra Napoliboxe, per disputare gli incontri che determineranno i vincitori delle diverse categorie.
“Si tratta di un evento di primissimo piano – spiega Lino Silvestri -. Con la nuova organizzazione dei campionati la categoria Seniores si pone come il vivaio della Federazione, alle spalle degli atleti di punta. Avremo tantissimi ragazzi che vorranno mettersi in mostra e che da questi incontri potrebbero iniziare una carriera di successi. Sono orgoglioso di poter ospitare nella mia struttura questa manifestazione, magari con la speranza che anche qualcuno dei nostri atleti possa conquistare un successo”. Per la società organizzatrice sul ring saliranno ben quattro atleti: Bruno Ippolito (kg 56), Vincenzo Cioffi (kg 69), Francesco Giordano (kg 52), Vincenzo Adaggio (kg 56).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati