Sport / Vari

Commenta Stampa

Da sabato fino all'8 dicembre al Palabarbuto

Pugilato, i campionati italiani assoluti tornano a Napoli


.

Pugilato, i campionati italiani assoluti tornano a Napoli
02/12/2010, 13:12

NAPOLI - Fervono i preparativi per l’88esima edizione dei campionati italiani assoluti di pugilato, in programma al Palabarbuto di Napoli dal 4 all’8 dicembre prossimi. La manifestazione tricolore torna a Napoli a 33 anni dall’ultima volta, l’edizione del 1977 nella quale trionfò tra gli altri anche un giovanissimo Patrizio Oliva, poi diventato prima campione olimpico a Mosca nel 1980 e successivamente campione del mondo. Proprio alla difesa del titolo di Oliva contro l’americano Brian Brunette, disputatasi nel settembre dell’86 al Mario Argento, risale l’ultimo grande evento di boxe svoltosi nel capoluogo campano. I campionati italiani assoluti tornano a Napoli dopo 33 anni e forti di una tradizione favorevole ai pugili campani: se nel 1977 vinse Oliva, dieci anni prima, nel 1967, a trionfare tra gli altri fu Elio Cotena, poi diventato campione europeo. Per Napoli si tratta della quinta edizione ospitata: la federazione ha affidato al comitato regionale, alla Asd Cotena Boxing club e alla società Eventualmente l’organizzazione della rassegna. C’è molto interesse attorno ai titoli tricolori in palio a inizio dicembre: siamo nella seconda parte del quadriennio olimpico che porta ai Giochi di Londra del 2012 e gli assoluti rappresentano una tappa ritenuta importantissima dai tecnici. Non a caso, dallo scorso primo novembre l’Aiba (International amateur boxing association) ha portato da undici a dieci le categorie di peso. Questo per favorire anche la partecipazione delle donne, che a Londra saranno presenti per la prima volta nella storia delle Olimpiadi. Ecco le nuove categorie, tutte rappresentate a Napoli: 49 kg (minimosca), 52 kg (mosca), 56 (gallo), 60 (leggeri), 64 (superleggeri), 69 (welter), 75 (medi), 81 (mediomassimi), 91 (massimi) e +91 (supermassimi).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©