Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Pulvirenti: "Mazzarri? Mi colpì la determinazione"


Pulvirenti: 'Mazzarri? Mi colpì la determinazione'
24/09/2011, 11:09

Il presidente del Catania, Nino Pulvirenti, in un'intervista al Corriere dello Sport ha parlato di Walter Mazzarri, suo allenatore ai tempi dell'Acireale: "Mazzarri era l'allenatore della Primavera del Bologna. Qualcuno, non ricordo più neppure chi,  - spiega Pulvirenti - me ne parlò assai bene. Volli conoscer­lo. Lo incontrai. Gli parlai e capii che avevo trovato il tecnico e l'uomo che cerca­vo, fu praticamente un colpo di fulmine. Mazzarri già allora sapeva quello che voleva. Mi colpirono la sua competenza, le sue idee chiare, la sua determinazio­ne. Lui parlava e io pensavo che avevo davanti un prede­stinato. Dicevo a me stesso: questo giovanotto finirà per allenare in serie A. Quando a fine stagione, pur avendo un altro anno di contratto, mi disse che poteva andare in C1, alla Pistoiese, lo libe­rai immediatamente. Fu giusto dargli l'opportunità di salire subito di catego­ria. Non è merito mio se Mazzarri è esploso, non l'ho scoperto io. Io sono stato solo il primo ad intravedere in lui certe qualità. Napoli- Fiorentina sarà una partita d'alta intensità. Però... però penso che in questo momento il Napoli abbia più qualità dei viola e, quindi, anche più chance".

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©