Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'attaccante ha segnato solo in casa

Quagliarella e i gol al San Paolo


Quagliarella e i gol al San Paolo
21/12/2009, 14:12

NAPOLI - De Laurentiis voleva il primo regalo di Natale dal Napoli ed è arrivato. Quagliarella e Hamsik gli hanno consegnato nelle mani una vittoria che vale il decimo risultato consecutivo e, come si usa dire in questo periodo, “tanta felicità”. Il campano ha messo a segno il sesto gol da quando è a Napoli e c’è una particolarità: le reti sono arrivate tutte al San paolo. “Forse qui mi sento a casa – commenta sorridendo l’attaccante – spero di fare 20 gol al San Paolo”. Ci scherza su, con l’obiettivo di segnare anche in trasferta, ma senza rincorrere traguardi perché l’importante sono i risultati. E’ la novità assoluta di questo Napoli: il gruppo. Anche Hamsik, goleador degli azzurri, sottolinea come sia fondamentale solo vincere e far bene senza bisogno di protagonisti assoluti.
Tornando alle reti di Quagliarella c’è poco da dire: sono aumentate rapidamente, anche se lui sta dimostrando di trovarsi bene nel vivo del gioco e di essere capace di tanti assist e lanci per i compagni. Ne avevamo già avuto conferma a Udine e ora a Napoli sta crescendo giornata dopo giornata.
Non è certo la prima punta rapace alla Inzaghi o Trezeguet, ma segna in tutti i modi, in particolare da fuori area. Per ora ha segnato solo in casa, tra le braccia amiche dei tifosi azzurri. Due gol contro il Livorno, uno con Bologna, due contro il Bari e uno ieri per chiudere nel migliore dei modi il 2009 contro il Chievo. Ha messo la zampata sull’ultimo atto di questo anno e nel 2010 ripartirà da qui...

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©