Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LA DICHIARAZIONE

Quagliarella:Napoli,chi ha voluto capire ha capito


Quagliarella:Napoli,chi ha voluto capire ha capito
11/01/2011, 17:01

"Non vedo l'ora di ricominciare, sono ottimista". Così Fabio Quagliarella, attaccante della Juventus e della nazionale, a Chi sul numero in edicola domani. Il bomber bianconero è rientrato a Torino dopo l'intervento per la ricostruzione del legamento crociato, a seguito dell'infortunio subito nella gara contro il Parma. Si parla di cinque-sei mesi di recupero, ma il dottor Mariani, che l'ha operato, dice che ad aprile potrà tornare nel gruppo. "Mi ha chiamato mezza serie A e colgo l'occasione per ringraziare tutti", dice Quagliarella. "Pippo Inzaghi, che ha avuto un infortunio simile al mio, mi ha dato tutti i consigli di questo mondo. Un messaggio che non mi aspettavo è stato quello di Leonardo, allenatore dell'Inter. Un augurio che ho molto apprezzato e che mostra la sua umanità". Del suo rapporto con i tifosi del Napoli, che hanno contestato il suo passaggio alla Juventus, Quagliarella spiega: "Diciamo che chi voleva capire ha capito, qualcuno ha finto di non capire. Ma chi mi conosce come persona mi sostiene tuttora". Poi, sull'arrivo di Luca Toni alla Juve: "È un grande attaccante; non ricopriamo lo stesso ruolo, potremmo giocare insieme".(Adnkronos)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©