Sport / Calcio

Commenta Stampa

Quarta giornata di campionato, le napoletane a caccia del primo successo in serie A


Quarta giornata di campionato, le napoletane a caccia del primo successo in serie A
12/10/2012, 10:40

Torna in campo il Napoli Carpisa Yamamay, per centrare la prima vittoria nella massima serie. La squadra del presidente Lello Carlino domani affronterà (ore 15, stadio Collana) il Graphistudio Pordenone, per la quarta giornata della serie A. Le napoletane sono reduci da due sconfitte in trasferta e punteranno a recuperare punti in classifica (al momento la squadra è ferma a quota 1), cercando di portare a casa il primo successo nel nuovo stadio. La squadra friulana, invece, sabato scorso ha ottenuto la prima vittoria stagionale battendo in casa il Grifo Perugia e acquistando morale, portandosi a 4 punti. Sarà una sfida impegnativa, che il tecnico Peppe Marino ha preparato recuperando alcune delle ragazze infortunate e assenti la scorsa settimana. Resteranno ai box solo il centravanti Maria Caramia e il centrocampista della nazionale under 20, Michela Franco. Il resto del gruppo è a disposizione, compresa Caterina Kensbock, assente da tempo ma pronta per il rientro in squadra.

“Siamo molto motivati – spiega Marino -, dopo aver subìto due sconfitte vogliamo riscattarci. Giocare davanti al nostro pubblico è una spinta in più e finalmente, dopo alcuni problemi fisici, stanno tornando in gruppo diversi elementi e potremo affrontare questa sfida con uno stato di forma crescente. Non sarà facile battere il Pordenone, ma come sempre vogliamo giocare la nostra partita e portare a casa la prima vittoria in campionato”.

Napoli Carpisa Yamamay-Graphistudio Pordenone, valida per la quarta giornata della serie A, si giocherà domani, sabato 13 ottobre, alle ore 15, allo stadio Collana del Vomero. Atteso come ospite, nell’intervallo, il comico Lino D’Angiò. Nei prossimi giorni la società ufficializzerà anche il programma del primo Trofeo Città di Napoli, che vedrà mercoledì sera la squadra napoletana affrontare il Paris Saint Germain allo stadio Collana.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©