Sport / Vari

Commenta Stampa

Quarta sconfitta consecutiva per la Puntotel Sala Consilina


Quarta sconfitta consecutiva per la Puntotel Sala Consilina
02/04/2012, 14:04

ASSITUR CORRIERE ESPRESSO SOVRATO 3

PUNTOTEL SALA CONSILINA 1

(25-20, 25-22, 16-25, 25-20)

ASSITUR SOVERATO: Della Rosa, Boscacci 22, Glod 17, Lussana (L), Spaccarotella (L), Mautino 12, Moncada 3, Diomede 11, Crozzolin 4. Non Entrate: Rotondo, Ihnatsiuk, Antonucci. All. Marco Breviglieri

PUNTOTEL SALA CONSILINA: Colarusso 11, Franco 15, Garcia Zuleta 13, Strobbe 14, Boscoscuro (L), Rynk 1, Ronconi 12, Vincenti, Faraone, Alfieri. Non entrata: Vico. All. Iannarella.

ARBITRI: Maurizio Canessa – Walter Stancati
NOTE – durata match 1,45.

Quarta sconfitta consecutiva per la Puntotel Sala Consilina che perde in Calabria ad opera dell’Assitur Corriere Espresso Soverato. 3-1 il risultato finale del match a favore delle calabresi che hanno dovuto faticare non poco per avere ragione di una Puntotel molto determinata e concentrata. E’ stata una gara a “due facce” con il Soverato che ha dominato i primi due set e con la Puntotel che nella terza e quarta frazione ha imposto quasi sempre il proprio gioco.
Le ragazze di coach Iananrella si sono dovute, però, arrendere dopo un match molto combattuto come del resto dimostrano i parziali dei quattro set: 25-20, 25-22, 16-25, 25-20. Insomma al Pala Scoppa di Soverato si è assistita ad una bella gara di volley con le due compagini che si sono affrontate a viso aperto e senza estremi tatticismi. Entrambi i roster non volevano cedere il passo, alla fine ha vinto il Soverato che ha sfruttato al massimo il fattore campo. Tra le fila calabresi si è messa in evidenza Boscacci (top scorer con 22 punti). Tra le biancorosse salesi, invece, hanno superato la sufficienza tutte le cicognine che sono scese in campo.
La Puntotel Sala Consilina inizia il match molto concentrata facendo capire, sin dai primi scambi, che venderà cara la pelle. Le ragazze di coach Iannarella giocano bene e mettono in difficoltà Glod e compagne. L’Assitur Soverato riesce, comunque, ad aggiudicarsi le prime due frazioni di gioco. Sul 2-0, la Puntotel reagisce e riesce, meritatamente, a rimettersi in partita dominando il terzo set con le padrone di casa messe alle corde dal buon gioco espresso dalle cicognine. Nel quarto set, poi, l’Assitur e la Puntotel giocano palla su palla con il risultato sempre in bilico sino al 21-18 a favore delle padrone di casa che, nella parte finale della frazione, accelerano e vincono il set (25-20) e la gara.
Pasquale Lapadula

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©