Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

Quarti di finale Play Off – Acquachiara vs Posillipo – Gara 3


Quarti di finale Play Off – Acquachiara vs Posillipo – Gara 3
24/04/2012, 12:04

Neanche il tempo di analizzare e riflettere su quanto fatto nelle due gare precedenti, che già siamo alla “bella” di questa emozionante stracittadina tra Acquachiara e Posillipo che sancirà quale delle due formazioni accederà alla semifinale.
Domani, mercoledì 25 aprile alle 19,00, (diretta Rai Sport 2) alla piscina Scandone di Napoli va in onda, almeno per quest’anno, l’ultimo atto di questa appassionante sfida che il numeroso pubblico accorso ad assistere ai due derby precedenti ha mostrato di apprezzare, il che fa ragionevolmente ritenere che questo ultimo incontro dei quarti di finale dei play off richiamerà ancora più tifosi.
E che la tensione per l’attesa sia palpabile lo si intuisce anche dalle parole di Vjekoslav Paskovic: “Vogliamo fortemente la semifinale contro il Recco! Siamo fiduciosi di poter superare il turno e determinati a giocare un incontro al massimo delle nostre possibilità senza precipitazione o cali di tensione, come già accaduto in gara uno. Nella seconda partita di questi quarti, se errore c’è stato da parte nostra, è stato quello di non gestire il gioco con pazienza forzando le conclusioni quando gli avversari hanno tentato la rimonta e accorciato le distanze. D’altra parte, però, se alla fine dei tempi regolamentari, nonostante tutto (compreso l’handicap dovuto alla mancanza in difesa di Buonocore e Perez fuori per raggiunto limite di falli ndr), il mio tiro che ha colpito il palo fosse entrato………? Comunque, – ha continuato il forte attaccante montenegrino – la partita di domani è un’altra storia, vedo i miei compagni molto concentrati e credo che ce la possiamo fare. Anche personalmente mi sento preparato, risoluto e con il morale a mille per aver conquistato con la mia nazionale il pass per le Olimpiadi di Londra”.

L’incontro sarà arbitrato da: Fabio Brasiliano di Recco (GE) e Alessandro Severo di Roma – delegato FIN Vecchio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©