Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

SU IL MATTINO

Quattro ex danno pieni voti all'attacco azzurro


Quattro ex danno pieni voti all'attacco azzurro
05/09/2011, 11:09

Sul Mattino, in edicola quest'oggi, si parla dell'attacco del Napoli, il più giovane in Italia come età media, dal "basso" dei 25 anni e mezzo divisi tra i vari elementi del reparto avanzato. Un attacco che, seppur giovane, è per molti il più forte del campionato italiano. Ne sono convinti i quattro ex calciatori che hanno detto la loro sul gruppo azzurro. Primo fra tutti, l'ex Lazio Simone Inzaghi: "Complimenti a De Laurentiis per l'acquisto di Goran Pandev è un grande attaccante e un bravissimo ragazzo. Napoli è la piazza ideale per lui. Gli azzurri sono avvicinati ai reparti delle altre squadre, forse Milan ed anche Inter hanno ancora qualcosa in più in avanti, ma Mazzarri ha a disposizione un attacco completo e pericoloso".

Sulla stessa linea d'onda c'è anche Maurizio Ganz, ex del Milan: "Il reparto avanzato dei rossoneri hanno una qualità  lievemente superiore a quella azzurra ma il Napoli ha quasi raggiunto il loro livello. Molto dipenderà  da Cavani, ma ho fiducia in Pandev"

Ottimi pareri anche da un grande ex azzurro: Beppe Savoldi: "Penso che il poker azzurro ha raggiunto lo stesso livello delle milanesi, perchè nei quattro giocatori c'è tutto: velocità , potenza e opportunismo. Molto dipenderà  però anche dal funzionamento dell'intera squadra: per segnare è fondamentale che agli attaccanti arrivino palle pulite". 

Pieni voti infine, anche da parte di Igor Protti: "L'attacco del Napoli è molto vicino a Milan, Inter, Roma e Juventus ed anzi dal punto di vista prettamente tecnico è al primo posto. Mazzarri ha attaccanti ognuno con caratteristiche diverse. Lavezzi ha velocità  ed estro, Pandev tecnica e potenza, Cavani gol e movimento, Hamsik inserimento".

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©