Sport / Vari

Commenta Stampa

Raduno parapendio a Bergamo


Raduno parapendio a Bergamo
17/10/2010, 12:10

A Bergamo, esattamente ad Albino in Val Seriana, il 24 ottobre si terrà il tradizionale raduno di parapendio, un appuntamento fisso nel calendario del volo libero.
Organizzato dall'associazione Ali Orobiche, l'Albino Meeting prevede una gara individuale di precisione in atterraggio con decollo dal Monte Rena, nella frazione di Ganda di Aviatico, località vicina alla più nota e turistica Selvino. L'accesso al decollo di piloti e spettatori avverrà facilmente grazie alla funivia che collega questa località montana da Albino, in valle.
Dopo la fase di decollo, prevista a partire da mezzogiorno, i piloti affronteranno un volo la durata del quale dipenderà dalle condizioni meteo; infatti la tecnica di volo senza motore in deltaplano o parapendio deve obbligatoriamente tenere in considerazione lo stato del tempo per garantire la necessaria sicurezza. Al termine tenteranno di centrare un bersaglio posto all'atterraggio ufficiale in territorio Bondo Petello, frazione di Albino. I voli dovranno cessare entro le 17 per lasciar posto alle premiazioni.
Come di consueto, prevede una nutrita affluenza anche da fuori regione.

A Norma (Latina) circa 110 piloti provenienti da tutta Italia hanno animato il Trofeo Pupo, organizzato dall'associazione Paranormali. L'appuntamento, inizialmente previsto nel primo fine settimana di ottobre, ha dovuto essere spostato a quello successivo, causa le pessime condizioni del tempo, col rischio di cancellazione definitiva.
Il rinvio non ha intaccato il successo di partecipazione, pur con una sola prova disputata sulla distanza di 50,7 km. Nella classifica assoluta il bolognese Alberto Vitale precede Roberto Marchetti (Lecco) e l'alto atesino Peter Gebhard. Claudio Mancino di Feltre (Belluno) si aggiudica la classifica sport; Silvia Buzzi Ferrrais (Milano) è risultata la migliore delle pilote in gara; la classifica a squadre è stata vinta dall'associazione emiliana Spiritolibero.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©