Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Secondo lo spagnolo in campionato nulla è già deciso

Rafa: "La stagione è una maratona. Restano ancora 21 gare"


Rafa: 'La stagione è una maratona. Restano ancora 21 gare'
27/12/2013, 11:17

Benitez si confessa in una lunga intervista sul Corriere dello Sport. Tra i tanti argomenti, la spaccatura della classifica e la posizione del Napoli: "La stagione è una soltanto e immagino che certi distacchi inducano a trarre conclusioni che però chi vive di calcio sa bene che sono affrettate. Stiamo partecipando ad una maratona, tutti: non è ancora finito il girone d'andata, restano da giocare ventuno partite".

Il Napoli è a cinque punti dal secondo posto e a dieci dal primo. Per ora lo scudetto è un affare a due: "Oggi è così, perchè chi è davanti ha sempre ragione. Ma con sessantatrè punti a disposizione è innegabile pensare che il destino debba essere ancora scritto. E questo vale per chiunque. Per chi lotta al vertice, per chi insegue un posto in Europa, per chi vuole salvarsi".

Rafa prova poi a spiegare cosa vuol dire il progetto Napoli: "Impegnarsi, tutti assieme, per realizzare qualcosa che resti, per costruire un'idea di gioco e una squadra vincente. Ci sono le condizioni, perchè ho trovato una base e un presidente ambizioso. Non si improvvisa un ciclo. Qui esiste la volontà. Lo vuole De Laurentiis, lo voglio io, lo vuole Bigon, lo vogliono i calciatori e soprattutto la gente. La condizione necessaria per avere futuro è una società stabile. E ci siamo".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©