Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Raffaele De Rosa a Le Mans per fare bene


Raffaele De Rosa a Le Mans per fare bene
20/05/2010, 15:05

Raffaele De Rosa è impaziente di scendere in pista a Le Mans, per continuare la conoscenza della sua Moto 2 curata dal Team Tech 3. De Rosa, nonostante i risultati non esaltanti raccolti nelle due gare d’inizio stagione, sbarca in Francia fiducioso dei propri mezzi, e con la solita voglia di far bene: “L’avvio– dice Raffaele – di campionato è stato un po’ sotto tono. Paghiamo lo scotto di non conoscere bene le reazioni della moto. I nostri tecnici hanno in queste settimane studiato delle nuovi soluzioni nella distribuzione dei pesi nella moto, che dovrebbero garantirci un miglior inserimento in curva, ed una maggiore trazione quando si spalanca il gas. Sono fiducioso del loro operato”. Il tracciato di Le Mans è certamente tra i più affascinante del motomondiale, dove si sposano tecnica e coraggio: “Le Mans – dichiara il pilota napoletano – è una di quelle piste dove dal punto di vista meteorologico c’è la massima incertezza. Si passa dalla gara asciutta a quella bagnata con sorprendente facilità. Questo influenza quello che sarà il setting della moto utilizzato dopo il semaforo verde, perché un bilanciamento valido per la pioggia, potrà non essere competitivo per l’asfalto asciutto. Con i tecnici cercheremo una soluzione soddisfacente in caso di clima imprevedibile. L’anno scorso, nella 250, colsi il settimo posto, al termine di una gara senza sbavature. Per Hervè (Poncharal, ndr) domenica sarà anche il gran premio di casa, e mi piacerebbe regalargli come risultato uno dei gradini del podio”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©